tasse Bollo 50% x auto oltre 20 anni, interesse storico

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
10.577
Punteggio reazioni
6.422
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Coupe Turbulence 1600cc
Buon giorno.
In questo periodo ho visto che alcuni hanno fatto questo percorso o lo vogliono fare.
Chi ha un'auto tra 20 e 30 anni può richiedere l'iscrizione al registro delle auto amatoriali di interesse storico.
Non sono considerate auto d'epoca, ma di interesse storico e collezionistico, quindi un gradino sotto.
Per questo motivo il bollo viene ridotto al 50% che è già buono e molte assicurazioni portano degli sconti maggiori per questo tipo di auto.

Un amico ha già percorso tale cosa, ha fatto iscrizione ad un club abilitato (rilasciato da ASI, FMI o dai registri italiani Alfa Romeo, Fiat e Lancia).
Ha speso circa 100/130 euro di iscrizione con la pratica di richiesta, fatto domanda alla motorizzazione e poi ricevuto il bollino da applicare al libretto con l'attestato di riconoscimento di auto di interesse storico.

Alcune fonti indicano che è necessario avere 20 anni dalla data di prima immatricolazione, mentre sapevo che era necessario 20 anni dalla data di costruzione (anche perchè se l'auto viene dall'estero l'immatricolazione può essere attuale e quindi è falsata rispetto a quella della vita reale del mezzo).

Stavo leggendo anche che per questo certificato lo stato ha fatto molta polemica con i club poichè una volta rilasciata l'idoneità del mezzo ad essere considerato di interesse storico non è necessario rinnovare l'iscrizione per gli anni successivi.
Quindi sembrerebbe che non occorrano successive iscrizioni.

Alcuni invece hanno un bollo ridotto del 10% a seconda della regione.
Ad esempio la Toscana avevo letto che era il 10% ma sul sito della regione c'è 50%.... diventa una cosa ancora faragginosa.

Chi ha maggiori notizie?

Svisceriamo questo argomento che può essere interessante per molti.
 
Alto Basso