1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Ceramic Power Liquid

Discussione in 'Santa Fe - Motore , Alimentazione , Tagliandi' iniziata da gfgr56, 18 Ago 2008.

  1. gfgr56

    gfgr56 New Member

    Registrato:
    10 Mar 2008
    Messaggi:
    94
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    Santa Fe 2.2 automatica
    Prendo spunto da quanto ha scritto misterdigex per chiedere, a voi tutti, informazioni sul ceramic power liquid, in particolare se avete notizie "tecniche" :book: e non solo "publicità" :pirate: .

    Sono tentato ma.... è realmente utile?

    Ho letto il topic "Ma funzionano davvero??", ma volevo sapere se qualcuno ha dati relativi alla reale protezione che fornisce.
     
  2. Kyguerra

    Kyguerra Member

    Registrato:
    20 Mar 2008
    Messaggi:
    55
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    New Tucson Premium
    Furbone xchè non chiedi prima a casa se qualcuno ovvero io sa qualcosa.... :)

    Cmq da tutti i test che ho letto girando su internet, sembrerebbe veramente inutile...

    Se ritrovo i link degli articoli li posto
     
  3. Poldo

    Poldo New Member

    Registrato:
    29 Ago 2007
    Messaggi:
    332
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao io stamattina sono andato a prenderlo per la mia che poverina mangia olio e nn potendo subito lavorare sul motore,foglio provare l'efficacia di questo prodotto consigliatomi da molti,appena l'ho provato ti faccio sapere i risultati che otterro....
     
  4. gfgr56

    gfgr56 New Member

    Registrato:
    10 Mar 2008
    Messaggi:
    94
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    Santa Fe 2.2 automatica
    :shock: :shock: :shock:

    Questo è quello che si ottiene a far studiare i figli! :cry:

    Meditate gente...

    :lol: :lol: :lol:
     
  5. Tazmania

    Tazmania New Member

    Registrato:
    17 Dic 2007
    Messaggi:
    434
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Dalle mie parti si dice "crisc figh crisc" :lol:
    Cmq temo di dover concordare con Kyguerra ormai i nuovi lubrificanti sono già carichi di additivi forse un tempo quando vi erano solo gli oli minerali qualche vantaggio si poteva avere ma oggi con i sintetici 5W50 li vedo veramente inutili gli additivi aggiuntivi.
    Parere di TAZ
     
  6. misterdigex

    misterdigex Active Member

    Registrato:
    24 Ott 2007
    Messaggi:
    884
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Provincia:
    Cagliari CA
    Auto ed Allestimento:
    Ix35 Fifa Gold Edition (Import) Phantom black 1.7 CRDi - ex SantaFe 2.2
    Io l'ho acquistato solo per motivi precauzionali, dovendo montare la cr3 ed incrementando quindi le prestazioni, ho pensato di dare un'ulteriore "protezione" al motore.
    Poi, se c'è o non c'è un vantaggio in termini di consumi, fumosità, prestazioni, ecc...., come da pubblicità, non so dirlo, proprio perchè l'ho utilizzato contestualmente al montaggio della cr3.
    Mi sono altresì basato su consigli di amici più competenti di me....
    In ogni caso male non fa!
    Ma non se ne era già parlato in un altro topic??
     
  7. gfgr56

    gfgr56 New Member

    Registrato:
    10 Mar 2008
    Messaggi:
    94
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    Santa Fe 2.2 automatica
    Confermo, se ne era parlato su qui, ma, interessato al prodotto, volevo notizie più tecniche...

    poi sono stato smentito dal sangue del mio sangue :cry:

     
  8. Kyguerra

    Kyguerra Member

    Registrato:
    20 Mar 2008
    Messaggi:
    55
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    New Tucson Premium
    Hihihihihihihihihi dai papone scherzavo.... :loveit:
     
  9. MAUITIBU

    MAUITIBU New Member

    Registrato:
    22 Lug 2008
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    io l'ho usato per anni il CPL come ho usato il sintoflon (a base teflon).
    Sono entrambi ottimi prodotti che consiglio.
    Molti sono scettici per via del costo (anzi, sicuramente solo per quello) però sono prodotti validi; l'olio avrà anche fatto passi da gigante dai tempi del 124 rally e del giulietta, però basta pensare al solo avviamento a freddo di un motore, magari lasciato per un tot di giorni fermo in inverno...è il momento di maggior usura..e di olio sui cilindri non ce nè.
    Io l'ho messo sulla mia tiburon e non ha mai mangiato olio se non molto al di sotto della norma per un motore con 200000km: mi facevo chilometri e chilometri a medie elevate sulle autostrade tedesche...se avevo solo l'olio stavo fresco.
    Certo è che se uno lo prende solo con quella di consumare meno può stare fresco, qualcosa di certo migliora ma credo che non sia apprezzabile più di tanto.
    Vedetela come una buone protezione del motore, su questo metto la mano sul fuoco; e poi dura circa 100000 km un trattamento. Nella mia auto ha tolto anche gran parte delle vibrazioni e dei rumori della distribuzione (molto marcato su questo modello).
    Soddisfatto ho comperato anche l'additivo cambio, attenuando il comportamento legnoso originale.
     
  10. Tazmania

    Tazmania New Member

    Registrato:
    17 Dic 2007
    Messaggi:
    434
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    MAUITIBU ma tua hai un cuore a benzina con 8000 giri e magari 9000 noi stiamo parlano di un motore a basso numero di giri tutto e dico tutto deve essere commisurato al cuore a cosa mi servono coperture con codice Z se la mia vettura non supera i 200km/h?
    Te lo dico io e semplice: serve solo a spendere il doppio per le gomme e farle durare la metà!
    A cosa serve un additivo che garantisce la tenuta degli organi meccanici per motori ad alte prestazioni!
    Ma noi stiamo parlando di un motore che ha un rapporto potenza/litro normale, anzi con le potenze di oggi, direi basso.
    Noi abbiamo un trattore che deve tirare un bisonte di 2000Kg, ora con la Cr3 gli abbiamo dato un rapporto peso potenza più adeguato che ci permette di avere qualche soddisfazione in termini velocistici e di accellerazione, il nostro è un motore da 2188cc con monoblocco in ghisa e testata cilindri in alluminio, ha una distribuzione a mono albero e con un alesaggioXcorsa=87,0x92,0mm, una potenza kW (CV) pari 114 (155) a 4000 giri / min e dico 4000 giri ma cosa dobbiamo proteggere .......
    Ora con la Cr3 dai test effettuati sui rulli e di circa 186 Cv a circa 4500 giri / min un'inezia.
    Qesto è un motore che se giustamente manutenzionato con i tagliandi normali vi fara più 400.000 Km senza battere ciglio.
    Fidatevi parola di TAZ
     
  11. misterdigex

    misterdigex Active Member

    Registrato:
    24 Ott 2007
    Messaggi:
    884
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Provincia:
    Cagliari CA
    Auto ed Allestimento:
    Ix35 Fifa Gold Edition (Import) Phantom black 1.7 CRDi - ex SantaFe 2.2
  12. MAUITIBU

    MAUITIBU New Member

    Registrato:
    22 Lug 2008
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    per alti giri (tipo le honda vtec) e/o pista c'è il cpl racing con particelle più piccole di ceramica. Io l'ho messo giù anche sulle mie moto dato che in pista, a parte olii da 100eu/lt gli altri divengono acqua dopo alcuni giri, proteggendo in questo caso anche il cambio.

    La mia auto?ma se arrivava a 6000 è tanto :D...era un 1600, di sicuro non sportivo.
    ok che il diesel gira in media di 2000 giri più basso, però qui c'è gente che ha messo su centraline, e non per andar piano; ma alle volte non servono condizioni estreme per capire l'importanza, come dicevo, guardiamo già solo l'avviamento ad auto fredda con temperature sottozero dato che è il momento di maggior usura di qualsiasi motore, con un trattamento anti-attrito sui cilindri il vantaggio c'è e lo si noterà negli anni.
    Sulla mia non mi è mai servito rabbocare olio, dato che il suo consumo nell'arco dei 15000 km dei tagliandi era molto basso, mentre altri amici del team lamentavano consumi da alfetta oltre i 100000 km.

    Io l'ho vista in quest'ottica, non in un miglioramento in CV o consumi (a dire per forza di cose qualcosa anche lì viene limato) ma una buona protezione ad un prezzo accettabile considerando la durata del trattamento.

    Dati strumentali non ce ne sono in giro a parte il sito ufficiale, ma se gfgr56 vuole una testimonianza reale sulla protezione che svolgono io mi metto in lista :)
     
  13. gfgr56

    gfgr56 New Member

    Registrato:
    10 Mar 2008
    Messaggi:
    94
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    Santa Fe 2.2 automatica
    Grazie ragazzi, ma come al solito quando si parla di prodotti particolari i pareri sono discordanti.
    Anche il venditore, a cui ho chiesto: -scusa oste ma il vino è buono?- , mi ha risposto così:

    ciao
    sul ceramic power liquid ci sono pareri discordanti.....ce chi è contro e chi è favorevole....quello che posso dirti è che io l'ho usato su 3 BMW per circa 350.000km e ho potuto provarlo anche su altre auto di clienti.....non ho notato migliorie nei consumi ma per certo ho sentito le auto più scorrevoli sopratutto in rilascio, a prova dei minori attriti......per sentire differenze bisognerebbe utilizzare un trattamento motore da 450ml ed un flacone per differenziale su ogni differenziale (dovresti averne 2, mentre sul cambio automatico non è possibile utilizzarlo)........per i prezzi in realtà ce pochissimo margine con il CPL.....se te lo spedisco io come privato posso lasciarti il 20%


    pure lui dice ...si, mi sembra, forse :roll: .

    Anche io ero tentato per un discorso di protezione.
    Cercherò ulteriori info su internet e grazie a misterdigex per i link degli altri topic.

    Però mi pare che chi l'ha provato alla fine ne è contento...
     
  14. Kyguerra

    Kyguerra Member

    Registrato:
    20 Mar 2008
    Messaggi:
    55
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    New Tucson Premium
    Ho ritrovato un paio di link come avevo menzionato sopra.

    Un estratto è questo:

    [...]L'impresa ha prodotto i risultati di analisi chimiche effettuate sul prodotto Eco Ceramic Plus, ad opera del dott. Manlio Caliari, iscritto all'Ordine dei Chimici della Provincia di Verona. In una nota redatta dal medesimo dott. Caliari si legge quanto segue: "da analisi chimiche effettuate nel mese di febbraio 2000 e ripetute nel mese di settembre 2001 sui prodotti nuovi denominati 'Eco Ceramic Plus' è stato riscontrato un incremento del silicio fino a quaranta volte il valore di partenza. Sono stati ricercati anche altri metalli che tipicamente rientrano nella famiglia degli additivi e la loro concentrazione è risultata dello stesso ordine di grandezza di oli non additivati, oppure erano assenti. E' presumibile pertanto che determinate specifiche dell'olio in esame, dichiarate, siano riconducibili alla presenza di composti del silicio. Questi possono essere di natura organica oppure inorganica e non è escluso che possano conferire ai prodotti determinate proprietà di cui non siamo a conoscenza. E' tuttavia improbabile che questi composti possano apportare proprietà lubrificanti significative, tanto decantate nelle correnti forme pubblicitarie, tali da giustificare un aumento di potenza dei motori nei quali vengono impiegati, ed una riduzione dei consumi di carburante in seguito a minori attriti degli organi in movimento".
    E' stato inoltre depositato un rapporto relativo a test di 'banco prova motori' di una autofficina, che opera anche quale consulente del Tribunale di Verona. Nella nota di commento, viene affermato: "prove effettuate su un banco prova motori con un motore Sierra Cosworth c.c. 2000 anno '90 senza problemi tecnici smontato da vettura e messo al banco. Provato rapporto compressione con e senza prodotto-rimane invariato. Non abbiamo rilevato alcuna variazione di coppia, di potenza e di gas di scarico. Visto la nostra esperienza, possiamo confermare che le differenze minime di coppia e potenza trovate possono essere dovute a finiture grossolano di mappatura, in più dobbiamo constatare che ci sembra improbabile che grazie all'impiego del prodotto in questione ci sia la possibilità di aumentare il chilometraggio per litro di carburante usato".
    La società A-Team Srl ha commentato, in proposito, che nell'ambito del mercato di tali prodotti lubrificanti può ben accadere che l'utilizzo di un lubrificante consenta al motore delle prestazioni più brillanti, anche solo sotto il profilo del risparmio energetico; tuttavia è assolutamente improbabile che il mero impiego di tale lubrificante consenta di migliorare le prestazioni dell'automobile ottenendo un risparmio energetico di 150 Km. per pieno.
    Infine, è stato rilevato che le affermazioni pubblicitarie contestate sono riscontrabili anche in un messaggio apparso sulla rivista Auto nel numero di gennaio 2002.
    [...]


    Per il provvedimento completo andare sul sito http://www.agcm.it/, andate su cerca nella parte in altro a destra, poi "Pubblicità ingannevole e comparativa" e nella finestra cerca inserire "eco ceramic"


    Altro piccolo estratto dal sito http://www.cuorialfisti.com/Elaborazione/Additivi.htm

    Quando si parla di ceramica liquida nel motore, ci sono da fare alcune considerazioni. La ceramica è fondamentalmente terra cotta, ovvero silicio, lo stesso materiale usato per realizzare smerigli di ogni tipo, in grado di consumare metalli con facilità: dunque, c'è qualcosa che effettivamente non torna...
     
  15. MAUITIBU

    MAUITIBU New Member

    Registrato:
    22 Lug 2008
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    L'articolo sopra non riguarda il CPL ma l'Eco Ceramicvattelapesca...con polimeri PTFE.

    Quando si parla di ceramica liquida nel motore, ci sono da fare alcune considerazioni

    Sì, che non esiste la ceramica liquida!!! :lol: :lol:
    La ceramica è in particelle polverose, tra l'altro usata già in minima parte nei lubrificanti più seri, quindi nulla di nuovo.

    Per correttezza però non riporti la parte dell'articolo dove questi cuorialfisti scrivono che prima è una cosa "dubbia" "Quanti di voi metterebbero una manciata di terra nel loro motore?" (i cocci dei piatti mettiamo..)etc etc e dopo scrivono "c'è da dire che alcuni additivi "ceramici" funzionano molto bene, soprattutto su motori usurati"
    Bè dai, Coerenza prima di tutto!

    Molti forse non hanno capito che il cpl sfrutta il lubrificante come mezzo per veicolarsi nei punti di maggiore attrito e sfregamento del motore e sciogliendosi forma una patina ceramica più dura rispetto ai metalli ma con minor attrito durando all'incirca per 100000km: per questo si può parlare di protezione duratura cosa che un olio non può fare.
    Non è un octane buster o una Vpower ok? il trattamento rimane anche senza l'olio (sono state fatte anche così prove di durata...)

    Vabbè alla fine una considerazione sorge...chi non lo ha provato (principalmente per una questione di soldi investiti su una cosa di "dubbio funzionamento") rimane scettico, chi ha fatto il salto invece lo ha "stranamente" riutilizzato...(cogl**ni 2 volte? :D :lol: )

    alla prossima! :wink:
     
  16. Kyguerra

    Kyguerra Member

    Registrato:
    20 Mar 2008
    Messaggi:
    55
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    New Tucson Premium
    Si lo so che è l'eco ceramic.... Ma da alcuni forum dicevano che è lo stesso prodotto che per ovvi motivi della sentenza aveva cambiato solo nome...

    Non ho riportato tutto l'articolo di cuorialfisti anche xchè era lungo, però infatti avevo messo il link della fonte cmq...

    Poi bo.... Nel campo degli olei ammetto di non essere ferrato.... :D
     
  17. MAUITIBU

    MAUITIBU New Member

    Registrato:
    22 Lug 2008
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Non è lo stesso prodotto perchè il CPL non contiene PTFE.

    La stessa ditta CPL ne prende le distanze:
    ""Ceramic Flon", "Power Flon", sono additivi a base di P.T.F.E.
    Il prodotto Power Lube ad esempio è costituito da olio con l'aggiunta di un 30% ca. di borotalco.
    La ragione per cui il prodotto Eco Ceramic Plus porta questo nome non ci è ancora chiara, dato che nessuna delle persone che l' hanno provato ha avvertito un "Plus" nel motore.
    Allora, fate attenzione, quando vorrete trattare il vostro motore, solo quando è scritto in chiaro il nome Ceramic Power Liquid sul flacone


    Io dico, non aspettatevi i "miracoli" in termini di prestazioni (come una CR3 ! :lol: ) o riduzioni drastiche dei consumi (cose forse anche vere in termini assoluti ma rilevabili credo solo su banco rulli o in laboratorio)...tenetelo come un buon trattamento protettivo per stare più tranquilli in un uso gravoso e credo non ne rimarrete delusi. Molto probabilmente noterete quasi da subito una diminuzione delle rumorosità/vibrazioni, cosa che ho riscontrato un pò da tutti quelli che l'hanno usato (io compreso).
    :cool1:
     
  18. Tazmania

    Tazmania New Member

    Registrato:
    17 Dic 2007
    Messaggi:
    434
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Io rimango della mia poi mi potrei anche sbagliare ..... borotalco :shock:
    E a che serve il pupo ha il culetto arrossato .... :blink2:
     
  19. MAUITIBU

    MAUITIBU New Member

    Registrato:
    22 Lug 2008
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    le provano veramente tutte... :lol: :lol: :lol:
     
  20. gfgr56

    gfgr56 New Member

    Registrato:
    10 Mar 2008
    Messaggi:
    94
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    Santa Fe 2.2 automatica
    Chissà se quello che fa bene è il Boro o il Talco :?: :roll:

    Ma allora io che ci metto nel motore? La Fissan :?: :lol:
     

Condividi questa Pagina