Hyundai diventa il primo costruttore asiatico

Discussione in 'Discussioni generiche Hyundai' iniziata da Themark81, 23 Nov 2010.

  1. Themark81

    Socio Premium Moderatore

    Registrato:
    1 Apr 2008
    Messaggi:
    349
    "Mi Piace" ricevuti:
    72
    Provincia:
    Verona VR
    Auto ed Allestimento:
    Coupe Turbulence 2000 cc FX
  2. roby

    roby MODERATORE
    Socio Premium

    Registrato:
    30 Mar 2010
    Messaggi:
    1.234
    "Mi Piace" ricevuti:
    83
    Provincia:
    Monza-Brianza MB
    Auto ed Allestimento:
    I30 Active Bifuel
    Grande!
    La Hyundai ha approfittato di due cose:
    1) La crisi "globale" degli ultimi 2 anni.... e con la loro politica dei prezzi molto aggressiva, si e' conquistata fette di mercato;
    2) La Toyota ha preso un paio di scivoloni e la crisi non l'ha favorita.

    Speriamo che la Hyundai riesca a gestire la situazione, andando a colmare le sue lacune:
    1) Gestione manageriale... fino agli ordini/produzione;
    2) Dia maggiore assistenza al post vendita (vedi call center) e tranquillita' al cliente.
     
  3. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Hyundai da record: utile netto oltre 3,5 miliardi di euro

    Da motori24 de ilsole24ore.com

    Hyundai ha archiviato un ottimo 2010 con un bilancio che entra nella storia della società. La Casa coreana ha infatti per la prima volta superato la soglia dei 5.000 miliardi di won per quanto riguarda l'utile netto realizzandone 5.260 miliardi, circa 3,5 miliardi di euro, pari ad una crescita del 77,8% rispetto al risultato 2009. Eppure, qualche analista locale si attendeva un trend ancor più al rialzo. Hyundai ha inoltre registrato un aumento del 44,4% nei profitti operativi a 3.230 miliardi di won e un giro d'affari complessivo da 36.770 miliardi, il 15,4% in più, frutto anche dell'incremento del 16,3% dei volumi di vendita mondiali a 3.612.487 unità. I vertici dell'azienda hanno già anticipato che l'obiettivo 2011 è far impennare le consegne a circa 3,9 milioni di esemplari (590 mila in USA). Nel 4° trimestre, Hyundai ha realizzato un profitto netto in crescita del 48% a 1.397 miliardi di won, utili operativi da 908,8 miliardi (+8,6%) e ricavi da 9.944 miliardi, il 3,1% in più. (da AutolinkNews)oltre i 5.000 miliardi di won nel 2010.
    Hyundai ha archiviato un ottimo 2010 con un bilancio che entra nella storia della società. La Casa coreana ha infatti per la prima volta superato la soglia dei 5.000 miliardi di won per quanto riguarda l'utile netto realizzandone 5.260 miliardi, circa 3,5 miliardi di Euro, pari ad una crescita del 77,8% rispetto al risultato 2009. Eppure, qualche analista locale si attendeva un trend ancor più al rialzo. Hyundai ha inoltre registrato un aumento del 44,4% nei profitti operativi a 3.230 miliardi di won e un giro d'affari complessivo da 36.770 miliardi, il 15,4% in più, frutto anche dell'incremento del 16,3% dei volumi di vendita mondiali a 3.612.487 unità. I vertici dell'azienda hanno già anticipato che l'obiettivo 2011 è far impennare le consegne a circa 3,9 milioni di esemplari (590 mila in USA). Nel 4° trimestre, Hyundai ha realizzato un profitto netto in crescita del 48% a 1.397 miliardi di won, utili operativi da 908,8 miliardi (+8,6%) e ricavi da 9.944 miliardi, il 3,1% in più. (da AutolinkNews)


    [​IMG]
     

Condividi questa Pagina