Hyundai Equus Dub

Discussione in 'Discussioni generiche Hyundai' iniziata da Massimiliano Guerra, 31 Ott 2010.

  1. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Personalmente trovo questa ammiraglia di per sè riuscita molto bene, pensando solo per un'attimo a quanto sia difficile riuscire a proporre oggi una berlina con linee importanti ma contestualmente attraenti...
    Le ultime Mercedes, Bmw ed Audi hanno proposto le linee guida... E Hyundai mi sembra che abbia proposto una sua interpretazione niente male... Figuriamoci poi quando quelli della DUB ci metono mano con un tuning aggressivo ma discreto, che dire, stupenda!


    All’edizione 2010 del SEMA, il Salone di Las Vegas dedicato al tuning, alla personalizzazione e all’aftermarket, Hyundai presenterà in collaborazione con la rivista Dub (dedicata per l’appunto al tuning) di una versione speciale della sua Equus.

    Le modifiche, piuttosto evidenti, interessano gli esterni, l’abitacolo (rivestiti in pelle e scamosciato) e il sistema audio dell’auto, un Infinity Kappa con nove speaker installato in un alloggio ricavato nel bagagliaio su disegno Dub. L’unica immagine diffusa finora ci permette di formulare qualche considerazione sulla carrozzeria del modello, caratterizzata da una griglia inedita e da un bodykit disegnato da Dub.

    La livrea è bicolore, nero lucido e charcoal opaco, mentre finestrini e gruppi ottici posteriori sono oscurati. Anche sotto il vestito però, è cambiato qualcosa: le sospensioni sono diverse da quelle di serie e alla definizione di un assetto più sportivo (diciamo pure esasperato…) contribuiscono anche le paurose ruote da 24″ (!!!), che vestono Pirelli P Zero Nero.


    [​IMG]


    Fonte: autoblog.it
     
  2. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Sempre rimanendo in tema di EQUUS:

    Compra una Equus e Hyundai ti regala l'iPad

    Negli Usa gli acquirenti della casa coreana sfoglieranno il libretto di uso e manutenzione e comunicheranno con il concessionario via iPad.
    Compra una Hyundai Equus e riceverai anche un nuovissimo iPad: è questa l'offerta che la Casa coreana propone in questi giorni ai propri clienti.

    Acquistando la nuova versione della mastondontica berlina presentata in questi giorni al Salone dell'Auto di New York (5,16 metri di lunghezza e motore V8 di 4,6 litri) i neo-proprietari riceveranno il nuovissimo prodotto di casa Apple, a metà strada tra un pc e un iPhone, da pochi giorni è commercializzato negli Usa (nel resto del mondo a fine aprile) al prezzo di 499 dollari (circa 360 euro).

    I clienti Hyundai lo riceveranno gratuitamente trovando installata la versione digitale del libretto uso e manutenzione dell'auto e un'applicazione che permette di comunicare direttamente con i concessionari per fissare appuntamenti per revisioni o servizi di manutenzione.

    Secondo gli addetti ai lavori, si tratta del primo passo per riposizionare il brand Hyundai sul mercato, associandolo al concetto di modernità e di tecnologia avanzata. "L'azienda - ha detto un ricercatore di un'università americana - sta facendo quella innovazione che ci si sarebbe aspettati da Bmw o Mercedes, ma non certo da questo costruttore coreano".

    In effetti, anche se la casa è conosciuta per auto ultraeconomiche sta cercando di rosicchiare quote di mercato nel settore delle auto di gamma alta sottraendole a Lexus e Mercedes-Benz. Negli Usa, la Equus viene venduta a 55.000 dollari, pari a circa 40.000 euro, cifra notevolmente superiore rispetto alla Accent, che si può acquistare con 8.000 euro.


    Fonte: motori.it
     

Condividi questa Pagina