1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

I-BLUE

Discussione in 'Concept' iniziata da Marco, 1 Set 2007.

  1. Marco

    Membro dello Staff Amministratore Socio Premium

    Registrato:
    28 Ago 2007
    Messaggi:
    6.620
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.231
    Provincia:
    Venezia VE
    Auto ed Allestimento:
    Atos / Ex Tuscani Turbo
    Hyundai to Unveil Fuel Cell Electric Vehicle at Frankfurt International Motor Show

    SEOUL, South Korea, Aug. 31 /PRNewswire/ -- Hyundai Motor Corporation svelerà la i-Blue Fuel Cell Electric Vehicle al Motor Show Internazionale di Francoforte che aprirà il 13 settembre. La i-Blue dimostra l'impegno della compagnia a sviluppare un tipo di trasporto responsabile per l'ambiente.

    La nuova concept Hyundai è dotata di un propulsore ad idrogeno, zero emissioni nocive, e sviluppata al centro Design Hyundai di Chiba in Giappone. Tutte le nuove piattaforme i-Blue potranno incorporare la terza generazione di propulsori con celle a combustibile ("Fuel-Cell"), attualmente sviluppati al centro Hyundai's Eco-Technology Research Institute a Mabuk, Korea.

    In tema con lo slogan "See What's Driving the Future," che concentra l'attenzione sui problemi ambientali, la i-Blue rappresenta un ulteriore passo in avanti verso la commercializzazione di autovetture Hyundai Fuel-Cell. Diversamente dai suoi predecessori che erano costruite su pianali SUV, la i-Blue prefigura una nuova carrozzeria 2+2 crossover utility vehicle (CUV).

    "The i-Blue is Hyundai's first-ever model designed from the ground up to incorporate fuel cell technology, marking a tremendous leap forward for our R&D program," said Dr. Hyun-Soon Lee, presidente della ricerca e sviluppo. "Our engineering team has successfully designed a more compact fuel cell vehicle, while still realizing the safety, comfort, convenience and driving range of a traditional internal combustion engine vehicle."

    Hyundai sta facendo enormi investimenti per raggiungere l'obiettivo di produrre autoveicoli adatti alla vendita di massa entro il prossimo decennio!
     

    Files Allegati:

  2. Marco

    Membro dello Staff Amministratore Socio Premium

    Registrato:
    28 Ago 2007
    Messaggi:
    6.620
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.231
    Provincia:
    Venezia VE
    Auto ed Allestimento:
    Atos / Ex Tuscani Turbo
    Le celle a combustibile rappresentano un modo innovativo di produrre energia elettrica. Il loro principio di funzionamento, è assimilabile a quello di una pila redox con la differenza che i reagenti non sono immagazzinati all'interno della stessa ma vengono forniti dall'esterno.

    La reazione è una ossidoriduzione, pertanto le specie chimiche da poter utilizzare come combustibile sono in teoria molte, tuttavia attualmente è possibile utilizzare unicamente l'idrogeno:

    H2 + 1/2 O2 = H2O + calore + corrente elettrica

    Gli unici prodotti della reazione sono corrente elettrica, calore ed acqua; il rendimento complessivo è molto superiore rispetto ai sistemi convenzionali di conversione dell'energia mentre l'impatto ambientale è pressoché nullo.

    Le celle a combustibile ed insieme l'idrogeno potrebbero costituire la soluzione per risolvere i problemi energetici ed ambientali del 21° secolo.
     
  3. turboenrico86

    turboenrico86 New Member

    Registrato:
    1 Set 2007
    Messaggi:
    702
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    ...sempre ammesso che gli interessi delle lobby petrolifere non continuino ad ostacolare la commercializzazione di questi prodotti indubbiamente rivoluzionari...cmq va' detto che BMW sta invece seguendo la strada dell'idrogeno come combustibile per i motori tradizionali a combustione interna, una strada senza dubbio singolare....
     
  4. utente eliminato

    utente eliminato New Member

    Registrato:
    3 Feb 2008
    Messaggi:
    183
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Padova PD
    Sinceramente penso che usare l'idrogeno direttamente come combustibile - come si fa con Metano e G.P.L. - sia la strada migliore: i principi della termodinamica indicano chiaramente che più trasformazioni e conversioni si fanno in un sistema, minore è il rendimento. Quindi usare idrogeno in una cella per erogare energia elettrica che produrrà campi magnetici per azionare un motore... mi pare una strada più contorta che far scoppiare idrogeno in un cilindro!!!

    Qualche inconveniente ci sarebbe sul fronte inquinamento, in quanto usando aria come per avere l'ossigeno comburente si producono ossidi di azoto e altri composti dannosi.
     
  5. turboenrico86

    turboenrico86 New Member

    Registrato:
    1 Set 2007
    Messaggi:
    702
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Ed è la strada che al momento sta percorrendo BMW con discreti risultati...staremo a vedere.
     
  6. ENRICO68

    ENRICO68 New Member

    Registrato:
    1 Ott 2007
    Messaggi:
    241
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Milano MI
    Il futuro sarà molto diverso rispetto a ciò che si publicizza . IL futuro sarà autoveicoli ad aria compressa .
     
  7. turboenrico86

    turboenrico86 New Member

    Registrato:
    1 Set 2007
    Messaggi:
    702
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Peccato che c'abbiano già provato degli ingegneri indipendenti...ma a "qualcuno lassù" la cosa non è piaciuta e l'ha fatta sparire nel nulla.
     
  8. ENRICO68

    ENRICO68 New Member

    Registrato:
    1 Ott 2007
    Messaggi:
    241
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Milano MI
    entro l"estate 2008 la" tata" colosso automobilistico indiano commercilizzerà i primi veicoli ad aria compressa , inutile nascondere i limiti e i vari problemi, ma la cosa è molto incoraggiante dal punto di vista "inquinamento" . Del resto se mai si parte mai si arriva , purtroppo tutti vorrebbero un"auto in grado di sostituire immediatamente le nostre auto tradizionali , ma bisognerebbe anche valutare il fatto che stiamo tentando un cambiamento radicale e ciò neccessita molte prove e impieghi prima di arrivare alla "soluzione finale" che spero porti ad un"auto molto simile ad una media circolante nelle nostre strade ., è quasi come ricominciare da capo! , vi ricordate le prestazioni delle auto di 50 anni fa ? bene ... si ricomincia ! , ma se prendiamo quella strada col passare del tempo si arriverà ad ottenere eccellenti risultati , con una grossa differenza : inquinamento pari a zero , costi molto ma molto inferiori il che non è poco !
     
  9. turboenrico86

    turboenrico86 New Member

    Registrato:
    1 Set 2007
    Messaggi:
    702
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Bisogna tenere sempre conto di una cosa: anche se alle case può andare bene di produrre auto ad impatto zero c'è sempre il business delle compagnie petrolifere...finché non ci si riuscirà a liberarsi dalla lobby del petrolio la strada verso le energie alternative la vedo mooolto in salita.
     
  10. denwis86

    denwis86 New Member

    Registrato:
    30 Ago 2007
    Messaggi:
    827
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    a parte questo...

    turbo...

    pensa a come sarebbe rinunciare al tuo bel motore turbo...
     
  11. turboenrico86

    turboenrico86 New Member

    Registrato:
    1 Set 2007
    Messaggi:
    702
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    non farmici pensare....mi ucciderei
     
  12. FAIX

    FAIX Active Member

    Registrato:
    21 Set 2007
    Messaggi:
    382
    "Mi Piace" ricevuti:
    59
    Provincia:
    ESTERO
    Auto ed Allestimento:
    ix 20 16 confort
    ma un compressore ci sarebbe lo stesso

    ciao
     
  13. FAIX

    FAIX Active Member

    Registrato:
    21 Set 2007
    Messaggi:
    382
    "Mi Piace" ricevuti:
    59
    Provincia:
    ESTERO
    Auto ed Allestimento:
    ix 20 16 confort
  14. turboenrico86

    turboenrico86 New Member

    Registrato:
    1 Set 2007
    Messaggi:
    702
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
  15. ENRICO68

    ENRICO68 New Member

    Registrato:
    1 Ott 2007
    Messaggi:
    241
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Milano MI
    Ultima cosa (ma non proprio l'ultima in ordine cronologico) se andiamo avanti di questo passo con gli aumenti del carburante , saranno in molti a dover rinunciare alle uscite in auto .
     
  16. EnundSquina

    EnundSquina Guest

    SPAM

    SPAM
    by Master
     
  17. turboenrico86

    turboenrico86 New Member

    Registrato:
    1 Set 2007
    Messaggi:
    702
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    e questo lo banniamo? :spam: :banned:
     

Condividi questa Pagina