I20 provata da Easy Driver

Discussione in 'i20 - Foto, Video e Stampa' iniziata da tecno3, 15 Mar 2009.

  1. tecno3

    tecno3 New Member

    Registrato:
    23 Feb 2009
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
  2. micky80

    micky80 New Member

    Registrato:
    11 Nov 2011
    Messaggi:
    26
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Palermo PA
    Auto ed Allestimento:
    I20 1.4 crdi sound edition
  3. joanlui

    joanlui MODERATORE
    Socio Premium Moderatore

    Registrato:
    13 Mar 2009
    Messaggi:
    1.211
    "Mi Piace" ricevuti:
    106
    Provincia:
    Pescara PE
    Auto ed Allestimento:
    i20 1.2 5p Bluedrive, Accent II serie 1.3 GL 4p
    un po vecchiotto e con alcune imprecisioni. E' prodotta in India ad esempio, e nel 1967 la Hyundai produceva su licenza Ford.
     
  4. Harry

    Harry New Member

    Registrato:
    1 Mar 2011
    Messaggi:
    1.127
    "Mi Piace" ricevuti:
    219
    Provincia:
    Cuneo CN
    Auto ed Allestimento:
    i20 1.2 Comfort
    E' stata prodotta in India fino al 2010, poi le versioni vendute in Europa vengono prodotte in Turchia.
     
  5. joanlui

    joanlui MODERATORE
    Socio Premium Moderatore

    Registrato:
    13 Mar 2009
    Messaggi:
    1.211
    "Mi Piace" ricevuti:
    106
    Provincia:
    Pescara PE
    Auto ed Allestimento:
    i20 1.2 5p Bluedrive, Accent II serie 1.3 GL 4p
    dicevo all'epoca del servizio.
     
  6. TheStig

    TheStig Member

    Registrato:
    24 Mar 2011
    Messaggi:
    64
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Provincia:
    Milano MI
    Auto ed Allestimento:
    i20 1.2 Comfort 5p
    Beh, da un programma come Easy Driver non è che ci si possa aspettare poi molto. La competenza non mi sembra particolarmente elevata e soprattutto quello che ti dicono sull'auto lo puoi benissimo leggere su internet o su un giornale, non è che aggiungano chissà poi quanto. Oltretutto quando provano due auto le prendono sempre di segmenti totalmente diversi, se prendessero due auto paragonabili tra di loro potrebbero fare un confronto più serio e magari più utile a chi deve acquistare. Magari in Italia avessimo progrmami come Top Gear o Fifth Gear che, anche se puntano tanto sullo spettacolo, sono presentati da gente che di auto ne capisce.
     

Condividi questa Pagina