i40 CW news ufficiali

Discussione in 'Discussioni generiche Hyundai' iniziata da Massimiliano Guerra, 13 Dic 2010.

  1. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Come già intravista nella rete arrivano a conferma le prime immagini relative ad un teaser ufficiale di Hyundai per la nuova i40 CW, che riprende ormai le consolidate ed innegabili affascinanti linee del nuovo decorso stilistico nominato "fluid sculpture".
    La nuova berlina station wagon dovrà sgomitare nell'affollato settore in cui Focus è testa di serie nelle vendite, ma se questi sono i presupposti della nuova station sud coreana, non credo che abbia particolari problemi ad imporsi nelle vendite!

    Hyundai ha diffuso le prime immagini della i40 CW, la versione Station Wagon della i40 che potrebbe debuttare in anteprima al salone di Ginevra nel Marzo 2011. Lunga 4,77 metri e larga 1,81 avrà un passo di 2,72 metri e sarà offerta con le motorizzazioni GDI benzina e CRDi diesel di ultima generazione già viste anche sulla “cugina” Kia Optima.

    Da valutare anche l’ipotesi di una versione ibrida, già lanciata come Sonata Hybrid sul mercato Americano con propulsore 2,4 litri aspirato e 200 Cv di potenza totale. Secondo le informazioni raccolte, la gamma i40 dovrebbe debuttare in primavera nei mercati Est Europei, per poi raggiungere tutti gli altri mercati entro la fine del 2011, con lancio della gamma completa al salone di Francoforte 2011.


    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    fonte: autoblog.it
     
  2. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    i40: debutto Europeo al salone di Ginevra

    Annunciato il debutto in Europa della nuova i40:

    Hyundai ha confermato il debutto della i40 per il mercato Europeo al prossimo salone di Ginevra. Inserita nel Segmento D, la vettura debutterà inizialmente con carrozzeria Station Wagon e solo nel corso del 2011 verrà aggiunta la variante berlina. Per tutte sarà proposta la formula della garanzia di 5 anni, compresa l’assistenza stradale.

    Disegnata dal centro stile tedesco espressamente per i clienti europei, riprendendo il family feeling dei prodotti più recenti come ix35 e ix20, la i40 proporrà soluzioni tecnologiche di prim’ordine in tema di emissioni, con le versioni BlueDrive e valori concorrenziali di consumi ed emissioni. La gamma propulsori sarà comunque svelata in occasione del lancio a Ginevra, nel marzo prossimo ed in quella occasione scopriremo se per l’Europa sarà prevista anche una versione ibrida, sulla scia della Sonata Hybrid proposta negli Stati Uniti.


    fonte: autoblog.it
     
  3. MaxSilver

    MaxSilver Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    22 Apr 2010
    Messaggi:
    5.104
    "Mi Piace" ricevuti:
    607
    Provincia:
    Varese VA
    Auto ed Allestimento:
    iX35 Confort 1.7 Crdi Machine Silver
    Letto questa mattina su alvolante, c'erano tutte le novità 2011 e anche un ennesima prova su strada dell ix20...


    Hyundai sta facendo proprio delle auto dalla linea molto aggressiva... sono proprio belle...
     
  4. 512s

    512s Well-Known Member

    Registrato:
    29 Giu 2010
    Messaggi:
    960
    "Mi Piace" ricevuti:
    885
    Provincia:
    Ferrara FE
    Auto ed Allestimento:
    i40 +i20 (altra i20 dal 2014 al 2018)
    bella, bellissima...

    La mia Suzuki Baleno wagon del 1997 con 200000km può tenere botta ancora per 2 o 3 anni - se per quel periodo se ne troveranno di usate ci farò un pensierino...

    Alan
     
  5. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    i40 SW: per famiglie sportive

    fonte: alvolante.it

    Ha un aspetto aggressivo e sarà in vendita dalla prossima primavera nella sola versione station wagon. Prezzi da circa 24.000 euro.

    RIVALI “FAMOSE” - Una grande famigliare, ma dalle linee sportive: questo vuole essere la i40 SW, la nuova Hyundai attesa per il Salone di Ginevra, in programma il prossimo marzo. Un modello importante per la casa coreana e che andrà a posizionarsi in una fascia di mercato dove le concorrenti non mancano: Ford Mondeo, Opel Insignia, Renault Laguna e Volkswagen Passat, giusto per citare le principali. In Italia la Hyundai ha deciso di importare solo la versione famigliare: la berlina, almeno inizialmente, non ci sarà.

    ASPETTO GRINTOSO - Come mostra la nostra ricostruzione grafica (immagine sopra) la Hyundai i40 SW avrà un aspetto aggressivo: frontale dominato dalla mascherina esagonale, come sui modelli Hyundai più recenti, e linea slanciata accentuata dal tetto spiovente verso la coda. Una personalità ben distinta che si dovrebbe ritrovare anche in abitacolo, dove ci sarà una plancia avvolgente e finiture che si annunciano a livello delle rivali europee.

    MOTORI CONOSCIUTI - Lunga circa 480 cm, la i40 SW dovrebbe essere costruita sulla stessa ossatura della nuova Hyundai Sonata, in vendita negli Usa (leggi qui la news). Quasi certamente, in Europa la i40 sarà offerta con una gamma motori derivata da quella della suv ix35. A benzina saranno disponibili un 1.6 da 136 CV e un 2.0 da 163 CV; mentre l'alternativa diesel sarà rappresentata dal nuovo 1.7 turbo da 116 CV e un 2.0 declinato in due livelli di potenza: 136 e 184 CV.

    DOWNSIZING - Secondo le indiscrezioni, a partire dal 2012 dovrebbe essere disponibile anche un turbodiesel più potente abbinato a un inedito cambio automatico a doppia frizione: forse una versione bi-turbo del “piccolo” 1.7 che, nell'ottica di ridurre le emissioni di CO2, dovrebbe sostituire anche su altri modelli Hyundai l'attuale 2.0 CRDi.


    [​IMG]

    p.s.; questa immagine è una ricostruzione secondo un'interpretazione di alvolante.it
     
  6. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    i40 Wagon: prima immagine della plancia

    Ecco come da copione che dopo i teaser arrivano le prime immagini, questa volta si inizia dall'interno...

    Durante il salone di Ginevra (3-13 marzo) Hyundai presenterà la i40 CrossWagon, giardinetta di segmento D qui anticipata da una prima immagine della plancia. L’abitacolo ripropone gli stilemi della Sonica quinta serie e prevede lo schermo del navigatore posto in posizione rialzata, le bocchette ed i comandi secondari disposti ai bordi del mobiletto principale ed un vano porta-oggetti ricavato davanti alla leva del cambio. Rispetto alla Sonica compaiono tuttavia nuovi pulsanti per gestire il sistema multimediale. Questa disposizione non mostra alcuna affinità con l’attuale Sonata, riservata al solo mercato nord americano e differente tanto nella disposizione dei comandi quanto nelle finiture. La Hyundai i40 CW verrà seguita dalla versione berlina, attesa a 2011 inoltrato.

    [​IMG]

    fonte: autoblog.it
     
  7. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    E' arrivata la i40!

    Fedele ai teaser con i quali Hyundai quanche tempo fà ha fatto vedere le linee di questa splendita berlina station wagon, svelata nelle sedi Hyundai Motor Europe ad Offenbach Fracoforte, al cospetto del Presidente C. K. Han.
    Pensata e realizzata per l'Europa, sarà dapprima commercializzata solo in versione s.w. e successivamente arriverà la versione berlina.
    Per ora rinnovo i miei personali complimenti Hyundai, che ancora una volta centra l'obbiettivo del design, grazie allìapprezzatissimo fluid sculpture, ormai caposaldo dei nuovi modelli.
    Rimaniamo in attesa del debutto ufficiale al salone di Ginevra.

    Che importanza avrà la i40 per il futuro di Hyundai? Siamo andati a scoprirlo direttamente nella sede della Hyundai Motor Europe ad Offenbach Fracoforte.

    Gli onori di casa li ha fatti direttamente il Presidente di Hyundai C. K. Han. I dati che snocciola danno l’idea delle dimensioni dell’azienda coreana. 3,6 milioni di auto vendute nel 2010 in tutto il mondo, con un aumento del 16% per una quota di mercato del 5,2%, porta Hyundai ad essere il quinto produttore al mondo. 8 gli stabilimenti, di cui due in Europa: uno in Russia ed uno nella Repubblica Ceca. Per il 2011 l’obiettivo è quello di crescere a 3,9 milioni di auto vendute con un incremento dell’8%.

    Alallan Rushforth, Senior Vice President and COO prosegue con l’elenco dei successi. Il mercato ha perso quasi il 5% in Europa ma Hyundai è salita del 4,7%. Degna di nota la progressione come quota di mercato: dall’1,8% del 2008 si è arrivati al 2,6 del 2010 con l’obiettivo del 3% nel 2001. Un risultato ottenuto grazie anche al boom di i30 venduta in 120.000 unità, ed ix35 che ha ottenuto 100.000 ordini nel 2010. Un successo riscontrato anche sul difficile mercato italiano: non è allora un caso che Hyundai abbia deciso di sponsorizzare la nazionale italiana di rugby.
    Veniamo quindi alla presentazione vera e propria della i40, modello di segmento D progettato in Germania appositamente per il mercato europeo ed in grado di combattere la concorrenza di Passat, Mondeo e Avensis. Con la i40 Hyundai lancia il concetto di “modern premium”, ovvero la qualità non deve necessariamente corrispondere ad un prezzo elevato o per pochi. La i40 sarà dotata di equipaggiamento premium ma ad un costo molto più accessibile rispetto alla concorrenza. Per avere un’idea sarà offerto il Lane keeping assist system, strumento che aiuta a tenere una corretta posizione sulla strada, volante e sedili posteriori riscaldati, sedili posteriori regolabili nell’inclinazione, piuttosto che i fari adattivi HID Xenon o il sistema de-mist, che automaticamente rileva ed elimina l’eventuale appannamento del parabrezza. Anche su questo modello, come per tutto il resto della gamma in Italia, sarà offerta la garanzia di 5 anni.
    Le motorizzazioni disponibili saranno quattro, due a gasolio (il 1.7 CRDi diesel a 115 e 136 ps) e due a benzina (Gamma 1,6 GDI e Theta 2,0 GDI), con la possibilità di avere il cambio automatico sul 1.7 CRDi diesel e sul Theta 2,0 GDI. Sul fronte ambientale viene dichiarato un valore di CO2 a 113 g/km ed una efficienza di 4,3 l/100 km.
    Tenendo presente che il modello visto è un pre-pre serie, possiamo dire che la sensazione iniziale è senza dubbio buona. Lo spazio c’è, e si vede: sia il guidatore sia i passeggeri ne hanno in abbondanza. In particolare i passeggeri posteriori hanno spazi per le gambe come difficilmente si sono visti fino ad oggi. E a proposito di abbondanza, è la ricchezza di dettagli la carta vincente della i40. Tanti i comandi elettrici così come i vani portaoggetti; quello sotto il bracciolo è uno dei più capienti visti fin’ora. Il cruscotto ha un display dalla grafica chiara e di impatto, mentre il bagagliaio offre dimensioni generose.
    Un piccolo consiglio che possiamo dare, è quello di osservare la Hyundai i40 dal vivo prima di esprimere giudizi definitivi sulla linea. Alcuni particolari, come la curvatura del cofano, non rendono in fotografia. Non resta che attendere il Salone di Ginevra, per scoprire qualche dettaglio in più.

    Durante la presentazione, abbiamo potuto osservare e fotografare anche la Veloster già vista a Detroit, nonchè la Genesis e la Equus. Per ognuna di esse pubblichiamo una galleria specifica.


    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    fonte autoblog.it
     
  8. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Hyundai i40 CW

    Sfida alla classe media

    Le case automobilistiche coreane hanno decisamente successo in Europa. Kia, Chevrolet e Hyundai sono riuscite addirittura a superare in classifica le auto delle case giapponesi. L’ultima novità proposta sul terreno condiviso è costituita dalla Hyundai i40, che qui da noi debutterà come modello successivo della poco riuscita Sonata, le cui prospettive di affermazione vengono giudicate da buone a ottime.
    In effetti la Hyundai i40 è in grado di guadagnare punti già in virtù della sua linea estetica, assolutamente dinamica e in pieno stile “Fluidic Sculpture”, l’ultima filosofia di design della casa coreana.
    Lunghezza di quasi 4,80 metri e abitacolo molto spazioso
    La versione SW, che sarà presentata al prossimo Salone di Ginevra, presenta una lunghezza di circa 4,80 metri. Seguirà, probabilmente nel 2012, il lancio della berlina.Riguardo all’architettura dell’abitacolo, Hyundai prosegue l’impostazione data alle sue auto da qualche tempo a questa parte, ovvero senso di raffinata preziosità e massima praticità. La spaziosità è analoga a quella dei concorrenti più generosi in questo senso, come confermano anche le cifre relative alla capacità del vano portabagagli variabili da minimo 550 a poco più di 1.700 litri.
    Tra le chicche la casa coreana propone un nuovo sistema di navigazione e, pagando un piccolo supplemento di spesa, un volante riscaldabile. Non mancano inoltre elementi in pelle e proiettori al bi-xenon con luce diurna con tecnologia LED. Un’ulteriore novità per Hyundai è costituita da un assistente per il parcheggio e il mantenimento della corsia.
    Motore diesel più parsimonioso della classe
    Sul fonte dei motori non debuttano novità in prima mondiale, tuttavia la i40 CW SW è in grado di vantare un consumo di 4,3 litri di gasolio, “laureandosi” quindi tra i modelli più parsimoniosi della classe media , al livello della BMW 320d EfficientDynamics, che però sviluppa 50 CV in più.
    Questo consumo da record è possibile grazie al motore diesel da 1,7 litri e 115 CV con dispositivo di avviamento e arresto automatico montato già a bordo di altri modelli Hyundai. La promessa di un dinamismo leggermente maggiore arriva dalla versione da 136 CV del quattro cilindri, che trasmette nel contempo ben 330 Newtonmetri all’asse anteriore e viene montato ad esempio anche a bordo della nuova Kia Optima.
    La gamma dei motori a benzina prevede, come per Kia, un motore quattro cilindri da 2,0 litri con iniezione diretta, che sviluppa una potenza di circa 170 CV. Segue quindi un altro motore a iniezione diretta di benzina da 1,6 litri e 130 CV.
    Hyundai non ha ancora dichiarato nulla riguardo ai prezzi. In tutta probabilità si pronuncerà in merito soltanto in occasione della presentazione presso il Salone dell’Automobile di Ginevra. Per la Hyundai i40 CW dotata del motore a benzina più piccolo va comunque previsto un prezzo di partenza di circa 24.000 €. (mb)


    [​IMG]

    [​IMG]



    Da autoscout24.it
     
  9. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Da autoblog.it arrivano complimenti ed il consacramento a "great brand" che Hyundai da qualche anno a questa parte effettivamente si merita, scrollandosi definitivamente di dosso pregiudizi e luoghi comuni di costruttore economico, certo è, (aggiungo io), che se migliorasse la rete vendita ed assistenza allora il salto di classe sarà definitivo, e fino ad allora mi ritengo di tenere Hyundai sotto la lente di ingrandimento...

    Hyundai ha fatto il salto di qualità definitivo.
    Il costruttore coreano, che solo qualche anno fa era ricordato per prodotti non certo di qualità eccelsa, è stato artefice -in parallelo alla sorella Kia- di una trasformazione tanto veloce quanto sorprendente.

    E dopo una lunga serie di prodotti azzeccati -i20, ix35 (i clienti in lista d’attesa ne sanno qualcosa…), ix20 e altri ancora- arriva al Salone di Ginevra 2011 con due proposte che la pongono ormai alla stessa altezza dei più affermati player europei.

    La prima è la i40, una station che colpisce per la modernità ed il dinamismo delle sue linee, la seconda è la Veloster, una coupé decisamente ludica, che si permette addirittura un vezzo stilistico nel particolarissimo layout delle portiere. E chi l’avrebbe mai detto solo qualche anno fa?
    La nuova station sarà proposta con due benzina, un 1.6 da 135 CV ed un 2.0 da 177 CV, e con due diesel 1.7, uno da 115 CV/260 Nm e uno da 136 CV e 325 Nm. Due le trasmissioni a disposizione, un manuale ed un automatico, entrambi a sei marce.


    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]
     
  10. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Complimenti per la cravatta, forse però un pò lunga...

    [video]http://youtu.be/49c8M06Acx0[/video]
     

Condividi questa Pagina