JD Power: lo studio annuale sull'affidabilità

Discussione in 'Discussioni generiche Hyundai' iniziata da Massimiliano Guerra, 19 Mar 2011.

  1. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Questo interessante articolo di autoblog.it, conferma come a volte alcuni brand automobilistici ostentano la "proverbiale affidabilità" più per inerzia dei trascorsi, o nella peggiore delle volte per la credenza radicata nella mentalità degli automobilisti, (quelli europei a mio personale avviso i più inclini...), che paragonano le teutoniche auto ad una sorta di inesorabile invulnerabile mezzo... Anche se sembrerebbe tutto il contrario!
    Lo studio JD Power consiste a tutti gli effetti in un sondaggio, (si parla di numeri importanti come 43.700 automobilisti), che hanno indicato problemi di affidabilità sulle proprie auto acquistate nel 2008 ad oggi.
    Quindi non si parla di auto nuovissime, che comunque possono essere legate a problemi di "gioventù", bensì di auto con tre anni d’età, dunque un sondaggio sull’affidabilità a medio termine, un pò in fondo quelle impressioni che più ci interessano, colte appunto dall'esperienza che un'automobilista raccoglie utilizzando normalmente la propria auto, per un periodo non meno inferiore di 3 anni.
    Il risultato ha dell'incredibile!
    Interessante oltre al piazzamento di Hyundai nella zona alta, con alle spalle le tedesche, il valore assoluto dei seguenti modelli del costruttore coreano:

    - sub compact: 3° Accent
    - compact car: 2° Elantra Sedan
    - mid size crossover/SUV: 2° FantaFe

    JD Power ha diffuso il suo annuale studio sull’affidabilità dei veicoli, premiando per la prima volta con il riconoscimento più alto la Lincoln, il marchio di lusso di Ford Motor Company. Dietro all’americana, si sono classificati altri due premium brand, Lexus e Jaguar. Il trio delle “solite tedesche” non arriva nemmeno alla top five, completata nell’ordine da Porsche e Toyota.

    Se Mercedes si è classificata all’ottavo posto in questa classifica, mantenendosi comunque molto al di sotto della media delle segnalazioni di guasto registrate per brand, Audi e BMW non hanno raggiunto la top ten e anzi si sono classificate alle spalle di marchi come Hyundai, Kia e Chevrolet, non andando oltre il 20° e il 21° posto rispettivamente.

    Le vetture di Ingolstadt e Monaco, secondo lo studio 2011 di JD Power, sono inoltre risultate più cagionevoli della media del mercato. Fanalini di coda di questa classifica sono risultate le britanniche Mini e Land Rover, i tre marchi del gruppo Chrysler, e a sorpresa anche la Volkswagen. Per quanto riguarda i singoli segmenti, il maggior numero di vittorie di categoria è stato appannaggio di Toyota, che ne ha collezionate ben sette.

    Lo studio JD Power è consistito in un vastissimo sondaggio, condotto su 43.700 automobilisti, cui è stato chiesto di indicare i problemi riscontrati sulla propria auto acquistata nel 2008 (e dunque con tre anni d’età) negli ultimi 12 mesi. Lo studio non si focalizza dunque sui problemi di gioventù dei modelli più recenti, quanto piuttosto sull’affidabilità sul medio termine di auto sfruttate sulle strade di tutti i giorni.


    [​IMG]

    [​IMG]

    fonte: autoblog.it
     
  2. radu

    radu Member

    Registrato:
    23 Mar 2008
    Messaggi:
    57
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Provincia:
    Reggio-Emilia RE
    Auto ed Allestimento:
    ex Hyundai Coupe
    interessante...

    niente male la Toyota e i suoi marchi Lexus e Scion
     
  3. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    In tutto questo studio ovviamente sono grandi assenti i gruppi europei come Fiat, giustificati dai pochi numeri di vendita negli States...
     
  4. roby

    roby MODERATORE
    Socio Premium

    Registrato:
    30 Mar 2010
    Messaggi:
    1.234
    "Mi Piace" ricevuti:
    83
    Provincia:
    Monza-Brianza MB
    Auto ed Allestimento:
    I30 Active Bifuel
    Il sondaggio e' interessante, anche se manca una informazione fondamentale.
    Si parla di numero, che in assoluto non significano NULLA.
    Mi spiego meglio.
    Se si dici che 100 persone hanno avuto problemi su un modello XX del costruttore YY ma non specifichi quanto e' grosso il tuo insieme sui cui hai fatto il sondaggio, il tutto non a senso.
    In altre parole se ad esempio 100 merecedes hanno problemi, ma hai intervistato 10.000 proprietari (100/10000= 0,1 per cento),
    e 50 bmw hanno avuto problemi su 1000 proprietari (50/1000= 5 per cento), se ne deduce che la mercedes e' + affidabile della BMW.
    Se consideri i numeri assoluti sembra il contrario.
    Questo per dire che fino a che mettono numeri assoluti, e non % per me il tutto e' da prendere con le molle.
    Come dire, un semplice discorso matematico o forse meglio statistico.
    Ciao,
    Roby.
     
  5. radu

    radu Member

    Registrato:
    23 Mar 2008
    Messaggi:
    57
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Provincia:
    Reggio-Emilia RE
    Auto ed Allestimento:
    ex Hyundai Coupe
    sicuramente sono in proporzione i numeri
     
  6. roby

    roby MODERATORE
    Socio Premium

    Registrato:
    30 Mar 2010
    Messaggi:
    1.234
    "Mi Piace" ricevuti:
    83
    Provincia:
    Monza-Brianza MB
    Auto ed Allestimento:
    I30 Active Bifuel
    Se avessero messo le percentuali, sarebbe sicuro,
    con i numeri assoluti.... e' solo un ipotesi.
    Ciao.
     

Condividi questa Pagina