Modifiche alle caratteristiche costruttive dei veicoli.

Discussione in 'Il Codice della Strada' iniziata da Giancarlo, 21 Mag 2010.

  1. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
    Visto che più persone hanno intenzione di montare dispositivi aftermarket vi posto qui sotto la circolare Minister.

    Questa è quella principale poi ve ne sono tante altre successive e mirate per singoli dispositivi.

    AGGIORNAMENTO DELLA CARTA DI CIRCOLAZIONE PER MODIFICHE ALLE CARATTERISTICHE TECNICHE DEL VEICOLO



    L'art. 78 Codice della strada prescrive l'obbligo di aggiornare la carta di circolazione in caso di modifiche apportate alle caratteristiche costruttive o funzionali, ovvero ai dispositivi di equipaggiamento (ad esempio modifiche della carrozzeria, sostituzione dei pneumatici, ecc.) ovvero quando sia stato sostituito o modificato il telaio.

    L'aggiornamento viene effettuato mediante:

    • emissione di un duplicato della carta di circolazione (modalità largamente utilizzata),

    • emissione di apposito tagliando autoadesivo (modello MC 952) da apporre, a cura dell'utente, sulla carta di circolazione qualora venga installato un gancio di traino ovvero un impianto a gas,

    • annotazione manuale o apposizione di apposito timbro sulla carta di circolazione, qualora trattasi di aggiornamento di altri dispositivi, come ad esempio il limitatore di velocità (tale modalità di annotazione dell'aggiornamento è assai rara in quanto ripetutamente osteggiata dal DTT con disposizioni interne).

    Si procede ad aggiornamento della carta di circolazione anche in occasione del "cambio di destinazione o d'uso del veicolo", come ad esempio nel caso di trasformazione da autovettura uso privato ad autovettura in servizio di piazza oppure da autovettura ad autocarro e viceversa, ecc.

    Le sopra citate modifiche comportano la visita e prova del veicolo presso l'UMC nella cui circoscrizione ha sede la ditta che ha proceduto alla modifica.

    È richiesta la visita e prova anche in occasione del "cambio di destinazione o d'uso del veicolo" ed il nuovo utilizzo preveda l'accertamento tecnico sui requisiti di idoneità alla circolazione ai sensi dell'art. 75 CDS (ad esempio da autovettura uso privato ad autovettura in servizio di piazza oppure da autovettura ad autocarro o viceversa, ecc.).

    Non è richiesta la visita e prova in occasione del cambio d'uso di veicoli adibiti a noleggio con conducente o a servizio pubblico da piazza o a locazione senza conducente che, cessando dal servizio cui erano adibiti, vengano destinati ad uso diverso.

    L'aggiornamento della carta di circolazione può essere effettuato anche presso l'UMC cui sia esibito il certificato di approvazione definitivo della modifica ovvero presso l'ufficio che ha proceduto all'ultimo accertamento tecnico con esito favorevole (nel caso in cui la modifica sia effettuata da più ditte, la visita e prova viene eseguita presso l'UMC dove ha sede la ditta che ha operato l'ultimo intervento modificativo).

    Entro sessanta giorni dall'approvazione delle modifiche apportate (cioè dall'esito favorevole della visita e prova), l'UMC che provvede all'aggiornamento della carta di circolazione, dà comunicazione all'ACI-PRA competente per residenza dell'intestatario del veicolo, delle variazioni avvenute, al fine dei conseguenti adeguamenti fiscali.

    La violazione dell'obbligo di aggiornamento, e cioè la circolazione del veicolo con modifiche alle caratteristiche costruttive e funzionali ovvero con dispositivi non approvati, è sanzionata ai sensi dell'art. 78 CDS.



    Caratteristiche la cui modifica richiede visita e prova del veicolo e aggiornamento della carta di circolazione

    La modifica alle seguenti caratteristiche costruttive comporta la visita e prova del veicolo presso il competente UMC che, conseguentemente, aggiorna la carta di circolazione (Appendice V art. 227 regolamento CDS) quando sia interessato:

    • massa: complessiva, tara e portata, massima sugli assi, distribuzione sugli assi (ad esempio modifica della posizione di una gru, di una sponda, ecc.); massa rimorchiabile (v. voce "prestazioni");

    • dimensioni: lunghezza, larghezza, altezza, carreggiata, sbalzo anteriore e posteriore, fascia di ingombro, numero degli assi, asse sollevabile, interassi;

    • dimensioni interne dell'abitacolo e numero di posti: numero dei posti (anteriore, posteriore, totale), sistemazione dei sedili, installazione di dispositivi per il trasporto di disabili come sedile girevole, alloggiamento carrozzella, dispositivo di sollevamento per carrozzelle, ecc.;

    • struttura portante: taglio della scocca (eliminazione del tetto, di rinforzi strutturali, ecc.), sostituzione degli elementi strutturali con altri;

    • carrozzeria: cambio di destinazione (ad esempio da autovettura ad autocarro) o cambio d'uso (ad esempio veicoli da adibire a noleggio con conducente per trasporto di persone o a servizio di piazza), installazione in via permanente di divisori interni per animali, rifacimento del cassone come ad esempio da cassone a cassone ribaltabile, da furgone a pianale, ecc.), aggiunta sovrasponde fisse, allestimento per uso speciale o per trasporti specifici (ad esempio modifica dell'allestimento interno di ambulanze, ecc.);

    • attrezzature particolari: aggiunta di dispositivi accessori quali gru, sponde montacarichi, lama sgombra neve, gruppo frigorifero o cella refrigerata, ecc.;

    • prestazioni: velocità massima, cilindrata, numero cilindri, potenza, coppia massima, sostituzione motore con altro funzionante con ciclo diverso, ecc., rapporto potenza/massa, rapporti del cambio, tipo di trasmissione, massa rimorchiabile, eliminazione massa rimorchiabile;

    • dispositivi di illuminazione e segnalazione e impianto elettrico: caratteristiche e posizione dei dispositivi obbligatori, installazione tergiproiettori;

    • avvisatore acustico: sostituzione con dispositivo a tromba o con dispositivo a più toni variabili;

    • sistemi di frenatura: caratteristiche del comando e degli elementi costitutivi (tamburi, dischi, pompa, leve di comando, servofreno, serbatoi aria, valvole, modulatori di frenata, distributori, tubazioni, ecc.); installazione dispositivo rallentatore;

    • specchi retrovisori: caratteristiche (lunghezza dei bracci, tipo di specchio, superficie, ecc.), numero e posizione dei dispositivi obbligatori;

    • sistema di sbrinamento e disappannamento del parabrezza, riscaldamento dell'abitacolo: sistemi ed elementi originali;

    • serbatoi carburante: sostituzione di quelli originali, aggiunta di altri serbatoi;

    • porte e pedane: serrature, cardini, cerniere, apertura, posizione delle porte;

    • campo di visibilità del conducente: sostituzione dei vetri con vetri blindati, caratteristiche e ampiezza delle superfici vetrate;

    • tergilavacristallo: elementi costitutivi;

    • pneumatici: installazione di pneumatici con:



    - marcature diverse da quelle annotate sulla carta di circolazione, non riconosciute ammissibili dal DTT in sede di omologazione del veicolo,

    - indici di carico e/o velocità inferiori;



    • sospensioni: ammortizzatori ed elementi elastici di tipo diverso da quelli previsti in origine;

    • sistemazione dei pedali di comando; installazione o aggiunta di adattamenti per la guida del veicolo da parte di disabili;

    • ancoraggi delle cinture di sicurezza: installazione o modifica di quelli originali (di norma, non ammessa);

    • paraurti delle autovetture: sostituzione di quelli originali, aggiunta elementi di protezione, installazione argano;

    • paraspruzzi, parafanghi laterali, sporgenze esterne: sostituzione o modifica di quelli originali con altri diversi o più larghi;

    • protezione posteriore antincuneamento: sostituzione o modifica di quella originale;

    • protezione contro lo spostamento del carico: sostituzione o modifica di quella originale;

    • protezione laterale: sostituzione o modifica di quella originale;

    • sterzo: sostituzione o modifica degli elementi costitutivi (dimensioni e tipo volante, servosterzo) rispetto a quelli originali; installazione servosterzo;

    • sistemazione interna e rumorosità, resistenza sedili e relativi ancoraggi: sostituzione o modifica di dispositivi originali (sedili, posizione sedili, ancoraggi sedili, ecc.);

    • cinture di sicurezza: sostituzione o modifica di quelle originali;

    • identificazione veicoli pesanti e lunghi;

    • recipienti in pressione;

    • posizione tubo di scarico: installazione prolunghe fisse, deviazioni, aggiunta elementi, sostituzione elementi;

    • alloggiamento targa: posizione e caratteristiche;

    • targhette e iscrizioni;

    • marcatura di identificazione del motore;

    • tachimetro, cronotachigrafo: sostituzione del cronotachigrafo;

    • organi di aggancio e di traino: ganci, occhioni, timoni, ecc.;

    • dispositivo di rimorchio;

    • identificazione comandi, spie e indicatori;

    • portabagagli e portasci: installazione bagagliere e portasci su autobus;

    • caratteristiche autoambulanze, veicoli di interesse storico e collezionistico, autobus, trasporto merci, autocaravan, trasporto di persone in servizio di noleggio con conducente e in servizio da piazza, veicoli blindati e adibiti a servizi di polizia, ciclomotori, quadricicli e filoveicoli.

    • equipaggiamento dei veicoli alimentati con combustibili in pressione e gassosi: sostituzione elementi costitutivi (bombole o serbatoi, riduttore di pressione, valvole, contenitori, ecc.)



    Caratteristiche la cui modifica non richiede visita e prova del veicolo ma aggiornamento della carta di circolazione

    La modifica alle seguenti caratteristiche non richiede la visita e prova del veicolo ma solamente l'aggiornamento amministrativo del documento di circolazione previa presentazione di apposita istanza presso lo sportello del competente UMC e corresponsione della prevista tariffa amministrativa:

    • pneumatici: installazione di pneumatici con:

    - marcature differenti da quelle annotate sulla carta di circolazione, riconosciute ammissibili dal DTT in sede di rilascio dell'omologazione del tipo di veicolo (la circostanza risulta dai verbali di omologazione e dall'archivio elettronico del CED del DTT);

    • carrozzeria: cambio d'uso di veicoli adibiti a noleggio con conducente (art. 85 CDS) o a servizio pubblico di piazza (art. 86 CDS) o a locazione senza conducente (da uso terzi a uso proprio) che cessano il servizio e vengono destinati ad un uso diverso.



    Caratteristiche la cui modifica non richiede l'aggiornamento della carta di circolazione

    La modifica alle seguenti caratteristiche può essere apportata senza visita e prova del veicolo presso gli UMC e non è richiesto l'aggiornamento amministrativo del documento di circolazione:

    • massa: le masse del veicolo in ordine di marcia non possono differire rispetto a quelle indicate dal costruttore più del 3% o più del 5% nel caso di veicoli della categoria internazionale N1 o M2 non superiore a 3,5 t.

    • dimensioni interne abitacolo e numero posti: rimozione di uno o più sedili dei veicoli della categoria internazionale M1, con l'eccezione di quelli costituenti la prima fila (il numero di posti riportato nella carta di circolazione va inteso quale numero massimo ammissibile di posti);

    • carrozzeria: sovrasponde, centinature, tendonature, portelloni posteriori, cavalletti, selle e simili, ecc. tetto apribile, tetto rialzato per i furgoni (veicoli leggeri per trasporto cose), strutture leggere di tipo amovibile applicate nella parte posteriore delle autocaravan e delle autovetture per il trasporto di biciclette, tende parasole installate nelle fiancate laterali degli autocaravan al di sopra dei 2,00 m di altezza;

    • dispositivi di illuminazione e segnalazione e impianto elettrico: installazione fendinebbia anteriori, retronebbia per veicoli meno recenti; terza luce dello Stop purchè sia di tipo omologato e sia collocata al centro del veicolo in posizione più elevata rispetto alle altre luci;

    • specchi retrovisori: installazione dispositivi supplementari (non obbligatori) in base alla categoria di appartenenza del veicolo (ad esempio, installazione di uno specchio laterale destro sulle autovetture);

    • campo di visibilità del conducente: applicazione di pellicole adesive sui vetri dei veicoli a condizione che le pellicole:

    - rechino il marchio identificativo del costruttore,

    - risultino omologate per il vetro sul quale sono applicate; deve essere esibito il certificato di omologazione costituito all'estero dal quale risulti che la pellicola è approvata per lo specifico tipo di vetro e l'installatore deve certificare che il vetro ha lo spessore previsto in sede di approvazione delle pellicole,

    - se applicate sul lunotto posteriore il veicolo sia allestito con due specchi retrovisori esterni su ambo i lati,

    - non siano comunque applicate sul parabrezza e sui vetri laterali anteriori;

    • pneumatici: installazione di pneumatici con:

    - marcature conformi alle nuove norme in presenza di annotazioni sulla carta di circolazione di pneumatici con marcature conformi alle vecchie norme,

    - indici di carico e/o velocità superiori,

    - pneumatici da neve marcati M+S (con le prescritte limitazioni di velocità all'interno del veicolo);

    • cinture di sicurezza: adeguamento veicoli della categoria M1 predisposti di appositi ancoraggi in circolazione; installazione (non fissa) di sistemi di ritenuta omologati per bambini;

    • posizione tubo di scarico: installazione di prolunghe mobili per deviare i fumi di scarico a veicolo fermo; installazione di silenziatore omologato in base alle norme comunitarie (recante il marchio del fabbricante del dispositivo o un logo dello stesso e il marchio internazionale di omologazione) a condizione che venga comunque rispettato il valore del livello sonoro massimo consentito (indicato sulla carta di circolazione).

    • identificazione comandi, spie e indicatori: aggiunta spie e comandi di dispositivi previsti come facoltativi;

    • portabagagli e portasci: installazione bagagliere e portasci (ad eccezione di autobus);

    • equipaggiamento dei veicoli alimentati con combustibili in pressione e gassosi sostituzione bombole di CNG scadute con altre aventi identiche caratteristiche;

    • limitatore di velocità l'installazione e la taratura devono essere effettuate da parte di officine appositamente autorizzate.


    Non è completa, ho lasciato l'essenziale e ciò che più potrebbe interessare.

    Ciao Giancarlo. :D
     
  2. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.104
    "Mi Piace" ricevuti:
    682
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Conosco bene questo articolo del C.d.S. inquanto un maresciallo ha ritenuto farmi un verbale per la mia Kawasaki di circa € 300 con obbligo di revisione presso la motorizzazione previo ripristino delle parti originali, per un semplice porta targa aftermarket della Barracuda.
    Tengo a precisare che l'angolo di inclinazione era conforme...
     
    A Michele Rossi piace questo elemento.
  3. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
    Ciao Anakin, posso dirti che la targa sollevata è diventata ormai una consuetudine (non è il tuo caso).
    Senza entare nel merito del verbale, posso solo chiarire gli aspetti relativi a questo tipo di violazione.

    L'inclinazione della targa secondo il reg. d'esecuz. del cds non può superare i 30°.

    Ci sono 4 ipotesi:
    1)Inclinazione errata con portatarga originale si applica l'art. 100/9° e 11° + art.102/7° cds (quando l'eccessiva inclinazione determia la non leggibilità) Tot. €116

    2)Incilnazione errata, non leggibile su portatarga non originale si applica l'art. 100/9° e 11° + 102/7° + 78/1° e 3° cds con ritiro della carta di circolazione e revis. straord. + €605

    3) Inclinazione errata, su portatarga originale e posizionata in luogo diverso da quello previsto in sede di omologazione si applica 100/9° e 11° + 102/7° + 78/1° e 3° cds con ritiro della carta di circolazione e revis. straord. + €605

    4) Inclinazione corretta, portatarga originale e posizionata in luogo diverso da quello previsto in sede di omologazione si applica 78/1° e 3° cds con ritiro della carta di circolazione e revis. straord. + €389

    Ciao Giancarlo.
     
  4. Ronno

    Ronno New Member

    Registrato:
    21 Apr 2010
    Messaggi:
    195
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Provincia:
    Pordenone PN
    Quindi, qualora volessi sostituire il clacson della IX35 con uno di pari caratteristiche elettriche, ma con suono meno cogl....ne, rischio la sodomizzazione ?! :cry:
    Ciao, Rolando
     
  5. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
    E si purtroppo Ronno
     
  6. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.104
    "Mi Piace" ricevuti:
    682
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Vabbè, però questi sono casi limite che rasentano un paradosso...
    Cambiare il clacson con delle trombe non credo che sia in primo luogo contestabile, (cosa ne sà il tutore del C.d.S. se quel determinato modello di auto lo monta in origine o ppure no)... :?:
     
  7. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
    Naturalmente nessuno ti dirà mai niente.
    Sempre se non emette suoni cosi particolari e forti da disturbare.
    Il codice della strada è così rigido che a volte sembra proprio esagerato.
    Ciao Giancarlo :D
     
  8. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.104
    "Mi Piace" ricevuti:
    682
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Esattamente... ehmmm, concordo inoltre al 100% con l'ultima frase! :lol:
     
  9. Ronno

    Ronno New Member

    Registrato:
    21 Apr 2010
    Messaggi:
    195
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Provincia:
    Pordenone PN
    Ok, probabilmente montando trombe meno assurde, ma pur sempre che restino in un ordine di suoni ragionevoli, nessuno mi dirà niente, però in caso di un sinistro quello che preoccupa è l'assicurazione, capace anche di appendersi a queste inezie pur di non pagare.
    Ciao, Rolando
     
  10. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White

    Ciao Ronno, se hai intenzione di cambiare il clacson e vuoi stare tranquillo fai l'aggiornamento.
    Ciao Giancarlo :D
     
  11. Ronno

    Ronno New Member

    Registrato:
    21 Apr 2010
    Messaggi:
    195
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Provincia:
    Pordenone PN
    Ok, Grazie !
     
  12. ispis

    ispis Well-Known Member

    Registrato:
    20 Apr 2009
    Messaggi:
    1.247
    "Mi Piace" ricevuti:
    199
    Provincia:
    Venezia VE
    Auto ed Allestimento:
    SF2010 import - 2.2crdi - carbon gray - automatica
    allegato pdf estratto cds regolamento

    sperando di far cosa gradita allego un pdf di riepilogo degli articoli del cds, del regolamento e delle appendici (art.71,72,78,79,152,162)
    un saluto
     

    Files Allegati:

  13. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
  14. fante

    Socio Premium

    Registrato:
    3 Set 2010
    Messaggi:
    124
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Provincia:
    Milano MI
    Modifiche

    Quindi in coerenza a quanto sopra scritto dovrei aggionare il libretto,avendo montato pedane sottoporta e Big Bar dell'Agea.
    Ringrazio anticipatamente.
    Cordialità
    Auguri sinceri di buona Pasqua alla"banda" dello Hyundai Club Italia.


    Santa Fé 2.2CRDi Dynamic Top silver 5 posti cambio automatico interni pelle nera dicembre 2009. Rimappatura centralina. Bulloni anti furto cerchi. BIG BAR anteriore . Pedane OEM/DW. Navigator Pioneer AVIC F500BT schermo 5, 8 pollici ad alta risoluzione amplificatore Pioneer ND-G500 "MP3, WMA, WAV, MPEG4 collegabile all'Ipod o con memoria SD, o dispositivo USB. Viva voce. Possibilità di navigazione e intrattenimento video simultaneo. Telecamera retrovisiva a colori .Bluethooth
     

    Files Allegati:

  15. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
    Purtoppo si!! :)
     
    A fante piace questo elemento.
  16. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White

    Segnalo che con le nuove modifiche al cds apportate con la legge 29.7.2010 n. 120 si applica solo la sanzione di cui all'art.100/11° cds
    Sanzione amministrativa di €80 + fermo amministrativo di 3 mesi del veicolo.
    In alcuni casi potrebbe (sotitituzione o modica portatarga originale) applicarsi l'art.78 cds in aggiunta.
     
  17. fante

    Socio Premium

    Registrato:
    3 Set 2010
    Messaggi:
    124
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Provincia:
    Milano MI
    Puoi dirmi quale è la procedura da attuare, tenendo presente che circolo con un duplicato della carta di circolazione, avendo subito il furto dell'originale. Tieni presente che le pedane (non prescritte dalla MTC in sede di emissione della patente BS) essendo disabile favoriscono la mia salita e discesa dal mezzo.
    Ringrazio anticipatamente
    Cordialità

    Santa Fé 2.2CRDi Dynamic Top silver 5 posti cambio automatico interni pelle nera dicembre 2009. Rimappatura centralina. Bulloni anti furto cerchi. BIG BAR anteriore . Pedane OEM/DW. Navigator Pioneer AVIC F500BT schermo 5, 8 pollici ad alta risoluzione amplificatore Pioneer ND-G500 "MP3, WMA, WAV, MPEG4 collegabile all'Ipod o con memoria SD, o dispositivo USB. Viva voce. Possibilità di navigazione e intrattenimento video simultaneo. Telecamera retrovisiva a colori .Bluethooth
     
  18. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
    Non occorre la prescrizione.
    Omologazione pedane -certificato dell'installatore-nulla osta- Versamenti mctc per richiesta agg.to carta di circolazione.
    Il duplicato sostitituisce e annulla la carta di circolazione precedente.
    Ciao
     
    A fante piace questo elemento.
  19. fante

    Socio Premium

    Registrato:
    3 Set 2010
    Messaggi:
    124
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Provincia:
    Milano MI
    Scusa ma ho capito quasi nulla l'omologazione pedane e quelle del Big Bar dove la trovo (gli articoli sono di Agea)?
    Nulla osta di chi? L'istallazione me lo ha fatta un amico una domenica usando l'officina di un amico comune.
    Ringrazio anticipatamente
    Cordialità

    Santa Fé 2.2CRDi Dynamic Top silver 5 posti cambio automatico interni pelle nera dicembre 2009. Rimappatura centralina. Bulloni anti furto cerchi. BIG BAR anteriore . Pedane OEM/DW. Navigator Pioneer AVIC F500BT schermo 5, 8 pollici ad alta risoluzione amplificatore Pioneer ND-G500 "MP3, WMA, WAV, MPEG4 collegabile all'Ipod o con memoria SD, o dispositivo USB. Viva voce. Possibilità di navigazione e intrattenimento video simultaneo. Telecamera retrovisiva a colori .Bluethooth
     
  20. Giancarlo

    Giancarlo Socio onorario
    Socio Premium

    Registrato:
    28 Mar 2010
    Messaggi:
    11.378
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.442
    Provincia:
    Benevento BN
    Auto ed Allestimento:
    ix35 2.0 136cv CRDi MY2010 Comfort 2wd - Cassa White
    Cia Fante,
    l'omologazione dovrebbe essere nella confezione delle parti.
    Il nulla osta lo devi chiedere alla hyundai che ti chiederà a sua volta il certificato del montaggio ad opera d'arte di un professionista.
    Ti consigli comunque di sentire la MCTC dove vorrai fare l'aggiornamento.
    Ci sono delle linee standard da seguire e alcuni uffici richiedono meno documenti per aggiornare la carta di circolazione.
     
    A fante piace questo elemento.

Condividi questa Pagina