Omniauto prova su strada della Hyundai i30 1.4 Econext

Discussione in 'i30 (2012) - Foto Video e Stampa' iniziata da domycol, 12 Ott 2013.

  1. domycol

    domycol Well-Known Member

    Registrato:
    6 Dic 2010
    Messaggi:
    3.833
    "Mi Piace" ricevuti:
    570
    Provincia:
    Padova PD
    Auto ed Allestimento:
    New i30 1.4 Mpi - Comfort+Adv.pack - xenon 6000k
    hyundai-i30-1-4-econext-a-gpl-prova-su-strada-test-drive_1.jpg

    Con il gas si viaggia sul velluto, ma non dovete andare di fretta e con 10 euro si fanno circa 150 km

    Si comincia a parlare di ripresa, di “luce in fondo al tunnel”... . Mi riferisco alla crisi economica, che ha convinto molte persone (circa il 10% sul totale delle immatricolazioni) a comprare un’auto a gas - metano o GPL - per provare a ridurre il peso dell’automobile nei bilanci familiari, alla voce “spesa per il carburante”. Ed è proprio “una macchina da famiglia” la Hyundai i30 1.4 Econext che ho provato: questa versione a GPL della media coreana di segmento C appartenente alla categoria della Volkswagen Golf e rappresenta un’arma in più sul mercato per il marchio di Seoul, da poco diventato il brand asiatico più venduto in Italia (dunque davanti ai giapponesi) e il decimo assoluto, sempre in Italia. Vediamo allora come va questa Hyundai i30 con motore 1.4 a doppia alimentazione, benzina e GPL.

    GRINTOSA ANCHE A GAS
    Nella trasformazione a GPL la Hyundai i30 non perde uno dei punti di forza del modello da cui deriva: il design della carrozzeria. L’aspetto esterno infatti mette in mostra una certa grinta e non rinuncia ad esempio a cerchi in lega dal design riuscito, nonostante la vocazione “risparmiosa” della gamma Econext. Il bocchettone per fare rifornimento di GPL è accanto a quello della benzina, integrato sotto al tappo: nessuna differenza, dunque, è visibile dall’esterno. L’impianto a GPL è della BRC di Cherasco (Cuneo), installato e collaudato direttamente dal produttore con omologazione “in Fase2”, come già avviene Hyundai i10 e Hyundai i20. Il motore, d’altro canto, riceve specifici accorgimenti nello stabilimento Hyundai di Nošovice (Repubblica Ceca): rafforzamento di valvole e sedi-valvola, nuovi segmenti dei pistoni e ottimizzazione per il funzionamento a GPL di alcuni componenti del propulsore ed elettronici. Tutti gli elementi sono stati sviluppati e testati specificatamente per il mercato italiano dal reparto R&D di Hyundai e rientrano nei 5 anni di garanzia, assistenza stradale e controlli gratuiti, a chilometraggio illimitato tipici del brand.

    SI RICONOSCE DA UN TASTO
    Poche modifiche anche all’interno della Hyundai i30 Econext. La bombola toroidale per il gas è collocata al posto della ruota di scorta, che rimane così sul piano di carico - dentro un’apposita “sacca” - riducendo la capacità del bagagliaio (378/ 1.316 litri). Sulla plancia c’è il tasto per passare dal funzionamento a benzina a quello a GPL. L’abitacolo, per il resto, riprende quello delle altre i30 che abbiamo provato (leggete il test della berlina 5 porte e della station wagon, entrambe con motore 1.6 turbodiesel): tra gli aspetti apprezzabili ci sono due prese da 12V sulla console centrale, numerosi e pratici vani portaoggetti, le bocchette di areazione per i passeggeri posteriori. Le tasche nei pannelli porta sono capienti, il pozzetto nel bracciolo molto profondo e alla base della console, tra i due "piloncini", c'è un vassoio utile per svuotarsi le tasche o ricaricare il cellulare. Il cassetto portaoggetti lato passeggero, però, non è smorzato. Abbondante la disponibilità di spazio, sia davanti che dietro.

    Ad-break
    GIRA LISCIO COME L’OLIO, SENZA FRETTA
    Il motore 1.4 MPI della Hyundai i30 a GPL ha 97 CV, che fanno quello che possono in termini di prestazioni, visto il peso a secco di 1.335 kg. Ce n’è comunque a sufficienza per non subire il traffico, anche se questo quattro cilindri ama girare in alto. Nonostante questo la silenziosità è la dote che mi è piaciuta di più, assieme al funzionamento liscio e regolare. La leva del cambio, inoltre, è bella “pastosa”, con corse corte e innesti morbidi. Lo sterzo, invece, mi piacerebbe fosse meno artificiale: a volte è un po’ vuoto e poco omogeneo. Sul fronte dei consumi e dei costi di esercizio sono riuscito in media a fare 14 km con un litro di GPL e quasi 17 a benzina, che però costa quasi 1 euro in più al litro rispetto al gas di petrolio liquefatto. Con 10 euro, quindi, si riescono a fare circa 150 km senza particolari precauzioni. Peccato che manchi il sistema start&stop, che aiuterebbe a risparmiare qualcosa in città.

    1.900 EURO IN PIÙ RISPETTO AL BENZINA
    Sempre parlando di soldi, resta da dire che la Hyundai i30 Econext parte dai 18.350 euro del listino dell’allestimento Classic, salendo ai 19.200 euro del livello Comfort. La differenza di prezzo rispetto alla motorizzazione a benzina è di 1.900 euro, un gap che va ammortizzato con il passare dei chilometri. A meno di possibili sconti, promozioni o agevolazioni che rendono il GPL conveniente da subito, oltre che esente dai blocchi della circolazione.
     
    A gig e AlexCNC piace questo messaggio.
  2. AlexCNC

    AlexCNC Well-Known Member

    Registrato:
    28 Feb 2012
    Messaggi:
    3.002
    "Mi Piace" ricevuti:
    709
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    Veloster 1.6 GDI sport + Premium Pack
    Noto con piacere, che le varie testate redigono articoli sulle Hyundai, lasciando trasparire sempre meno i pregiudizi che affliggevano le recensioni fino a qualche tempo fa, segno tangibile del successo del grande lavoro che la casa sta svolgendo.
     
  3. gig

    gig
    Utente bannato

    Registrato:
    31 Lug 2012
    Messaggi:
    5.563
    "Mi Piace" ricevuti:
    467
    Provincia:
    Latina LT
    Auto ed Allestimento:
    Hyundai i10 1.1 style
    Bene benissimo! Continua così Hyundai!
     

Condividi questa Pagina