Problema Fap/iniezione?

fabrif248

Member
Registrato
9 Apr 2018
Messaggi
54
Punteggio reazioni
8
Provincia
Brindisi BR
Auto ed Allestimento
i30 2017 Business 1.6 110cv
Il sensore che dici te è:
-sensore pressione gas di scarico a monte del filtro
-sensore pressione gas di scarico a valle del filtro.
La centralina controllando questi valori fa partire o meno la rigenerazione.
 

gunther82

Active Member
Registrato
1 Dic 2017
Messaggi
329
Punteggio reazioni
126
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
i30 Style 136cv + Safety Pack
Il sensore che dici te è:
-sensore pressione gas di scarico a monte del filtro
-sensore pressione gas di scarico a valle del filtro.
La centralina controllando questi valori fa partire o meno la rigenerazione.
quindi ci sono due sensori, ed e' complicato cambiare questi due sensori?
 

giola89

Well-Known Member
Registrato
28 Mar 2010
Messaggi
1.611
Punteggio reazioni
988
Provincia
Milano MI
Auto ed Allestimento
Hyundai i30 1.6 Crdi 136cv Style
Per me non è un problema ne meccanico ne di sensori
secondo me sono gestione motore e software fatti male, e lo ribadisco, la mia andava bene sia a consumi che a rigenerazioni, sino a quando non è entrata in concessionaria per un intervento di manutenzione e dalla quale è sicuramente uscita con un aggiornamento di centralina e da quel giorno rigenerazioni ogni 60/80/100 km al massimo mentre prima erano sui 300/400 km
 

giola89

Well-Known Member
Registrato
28 Mar 2010
Messaggi
1.611
Punteggio reazioni
988
Provincia
Milano MI
Auto ed Allestimento
Hyundai i30 1.6 Crdi 136cv Style
Detto questo, ho notato un altra cosa, che secondo me avvalora il tutto
Ovvero che da quasi un anno ho fatto la rimappatura, ma le rigenerazioni sono sempre identiche, ma la tesi che avvalora è la seguente
Da tre mesi mi hanno spostato la sede lavorativa
Da Milano a Novara e praticamente stessi chilometraggi
Sono passato dal fare 45% autostrada e strade a scorrimento a veloce velocità codice o poco più, 30% paese scorrevole e 25% traffico medio intenso con una media di 6.5/7 litri su 100km
Oggi percosso praticamente il 80% strade di paese ma a scorrimento veloce 70/90 kmh, e 20% paese
Ora i miei consumi variano dai 5.6 ai 5.8 litri su 100km
Ma tutto questo risparmio dato da cosa? Rigenerazioni quasi pari a zero perché in condizioni ottimali
E secondo me la condizione ottimale di funzionamento del motore non viene mai raggiunta perché la mappatura Hyundai, ha qualcosa che non quadra se si superano determinati range di giri motore o di carico motore, e la quantità di gasolio iniettato e non bruciato tappa il filtro che a sua volta ha dei limiti imposti molto più bassi del normale
 

Il vecchio Arty

Active Member
Registrato
26 Ott 2018
Messaggi
88
Punteggio reazioni
106
Provincia
Udine UD
Auto ed Allestimento
Hyundai i30 1.6 Crdi Comfort SW 2014
allora, centralina cambiata, ho fatto apposta una 50 di km per far finire la rigenerazione che era partita appena uscito dal concessionario (ma ci stava, ultmamente avevo fatto solo pochi km) e dopo 120 km dalla fine della rigenerazione precedente ne e' partita un'altra, completata anche questa. Per ora non ho piu' ripreso l'auto, mi riservo di fare qualche altra prova, magari appena potro' fare un viaggio piu' lungo, ma credo proprio che il problema non sia stato risolto.

scusate, non so bene come funzioni il tutto, ma credo che in ballo ci siano 3 componenti principali:
- il filtro stesso che dovrebbe "pulirsi" al completarsi della rigenerazione
- un qualche sensore che misura il livello di "sporco" nel filtro e lo comunica alla centralina
- e la centralina che, quando riceve informazioni del filtro "sporco", fa partire la rigenerazione

e' corretto?

Ciao,
in linea di massima il processo funziona sulla base dei parametri scambiati fra i componenti da te sintetizzati. Un appunto solo riguardo "il sensore che misura il livello di sporco" che in effetti sono due: uno a monte e uno a valle del DPF. Questi misurano la differenza di pressione dei gas di scarico fra entrata e uscita comunicandola in centralina, quando risulta oltre un certo valore si ritiene il "filtro" intasato e quindi l'algoritmo valuta altri parametri (temperatura gas di scarico, temperatura motore, temperatura aria, giri motore...) e se tutto si allinea fa partire la rigenerazione.
Sempre in sintesi, aggiungerei anche un altro reparto importante per la rigenerazione DPF: l'impianto di iniezione carburante. E' grazie alla modulazione di quest'ultimo che si ottengono delle iniezioni aggiuntive di gasolio destinate non propriamente all'alimentazione del motore bensì al surriscaldamento del DPF.
Certo che se anche la sostituzione della centralina (ECU) non sortisce effetti, ci sarebbe da pensare forse ad una difettosità del "filtro" stesso che magari è nato storto o si è danneggiato.
Facci sapere.
 

gunther82

Active Member
Registrato
1 Dic 2017
Messaggi
329
Punteggio reazioni
126
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
i30 Style 136cv + Safety Pack
Ciao,
in linea di massima il processo funziona sulla base dei parametri scambiati fra i componenti da te sintetizzati. Un appunto solo riguardo "il sensore che misura il livello di sporco" che in effetti sono due: uno a monte e uno a valle del DPF. Questi misurano la differenza di pressione dei gas di scarico fra entrata e uscita comunicandola in centralina, quando risulta oltre un certo valore si ritiene il "filtro" intasato e quindi l'algoritmo valuta altri parametri (temperatura gas di scarico, temperatura motore, temperatura aria, giri motore...) e se tutto si allinea fa partire la rigenerazione.
Sempre in sintesi, aggiungerei anche un altro reparto importante per la rigenerazione DPF: l'impianto di iniezione carburante. E' grazie alla modulazione di quest'ultimo che si ottengono delle iniezioni aggiuntive di gasolio destinate non propriamente all'alimentazione del motore bensì al surriscaldamento del DPF.
Certo che se anche la sostituzione della centralina (ECU) non sortisce effetti, ci sarebbe da pensare forse ad una difettosità del "filtro" stesso che magari è nato storto o si è danneggiato.
Facci sapere.
Ok grazie mille.
Cmq si sono d'accordo, se anche con una centralina nuova la situazione non e' cambiata minimamente, direi che il prossimo passo e' sostituire tutto il blocco filtro + sensori, o per lo meno questo e' quello che chiedero'... ovviamente mi risponderanno che devono sentire la sede centrale e che decideranno loro... vi faro' sapere
 

fabrif248

Member
Registrato
9 Apr 2018
Messaggi
54
Punteggio reazioni
8
Provincia
Brindisi BR
Auto ed Allestimento
i30 2017 Business 1.6 110cv
Per me sono i parametri della centralina a essere troppo conservativi. Ho sentito lamentele di rigenerazioni frequenti anche per la focus 1.5 e la Mazda 3.
Penso che le successive versioni del nostro motore (quelle con l'ad Blue) siano fatte meglio dato che il filtro DPF e il filtro adblue sono messi insieme nello stesso barilotto e penso che l'adblue migliori la situazione, oltre al fatto che il motore è stato leggermente migliorato
 

Il vecchio Arty

Active Member
Registrato
26 Ott 2018
Messaggi
88
Punteggio reazioni
106
Provincia
Udine UD
Auto ed Allestimento
Hyundai i30 1.6 Crdi Comfort SW 2014
Per me sono i parametri della centralina a essere troppo conservativi. Ho sentito lamentele di rigenerazioni frequenti anche per la focus 1.5 e la Mazda 3.
Penso che le successive versioni del nostro motore (quelle con l'ad Blue) siano fatte meglio dato che il filtro DPF e il filtro adblue sono messi insieme nello stesso barilotto e penso che l'adblue migliori la situazione, oltre al fatto che il motore è stato leggermente migliorato

Relativamente alla Focus 1.5 da 120 CV, ho due conoscenti che rimpiangono di averla comprata, proprio a causa delle frequenti rigenerazioni.
Riguardo alla migliorie/disturbi conseguenti all'adozione dell'AdBlue, i filtri SCR, così come introdotti, patiscono la cristallizzazione del suddetto liquido e in molti dopo 80.000 km si intasano letteralmente. Trovi parecchia letteratura in merito sul web.
A seguito di quanto si percepisce in giro, personalmente ritengo che il salvataggio dei motori diesel debba avvenire agendo sulla combustione (pressione iniezione, iniezioni microtemporizzate, fasatura, compressione...) e non filtrando gli scarichi. Mazda (ad esempio), in tal modo, ha già dimostrato che un diesel sta su nel rispetto di tutte le normative, senza filtrare in maniera deleteria lo scarico.
E le navi?
Mah!
 

spiridione

GLOBAL MOD
Membro dello Staff
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
11 Apr 2015
Messaggi
18.403
Punteggio reazioni
15.193
Provincia
Oristano OR
Auto ed Allestimento
La Divina: i20 1.4 CRDi 90 cv Comfort+Login pack col. Aqua Sparkling int. Azzurri.
E le navi?
Mah!

Le navi???
Stanno iniziando i vari delle prime navi a propulsione ibrida e da qualche anno esistono conversioni a LNG.
Già, a gas....!

Per il naviglio più vecchio, ci si orienta su scrubber aftermarket.
Filtri antiparticolato giganteschi di dubbia efficacia e inguardabili, peraltro.

gnv-majestic-scrubber-napoli-gas-foto.jpg


images.jpeg
 

ajeje brazorf

New Member
Registrato
10 Nov 2020
Messaggi
9
Punteggio reazioni
7
Provincia
Catania CT
Auto ed Allestimento
Kia Xceed 1.6 crdi Evolution
Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo su questo forum, mi chiamo ajeje (in realtà Max ma ajeje è più divertente), vivo in provincia di Catania e da maggio 2020 ho una Kia Xceed 1.6 crdi 136CV DCT7 Evolution. Sono quindi un "intruso" fra gli utenti Hyundai, ma leggendo la vostra discussione sui problemi con il DPF ho ritrovato lo stesso problema (il motore credo sia identico ai vostri) da me riscontrato e lo stesso (infruttuoso) percorso che ho seguito fino ad oggi.
Provo a riassumere: dopo i primi 1500 km mi sono reso conto che l'auto rigenera il DPF ogni 40/60 km con una percorrenza giornaliera (casa-lavoro e ritorno) di 15km per tratta. Al primo controllo in officina Kia viene effettuata una rigenerazione forzata ed un percorso test di 90km, conclusione: nessuna anomalia riscontrata. Dopo aver fatto una segnalazione al customer care mi viene risposto che l'officina ha già fatto tutti i controlli e l'auto è ok (teoria classica del "nessuna spia accesa = nessun problema").
Protestando vivacemente con la concessionaria presso cui ho acquistato l'auto, ottengo un secondo controllo più accurato con la supervisione dei tecnici Kia della sede italiana, altra rigenerazione forzata (chissà perché poi...), verifica di tutte le centraline ed altri due test drive da 90 km cad., risultato uguale a quello della prima volta (nessuna anomalia riscontrata). Sul motivo di rigenerazioni così frequenti nessuno si azzarda a fare un'ipotesi, per loro la vettura funziona regolarmente dato che non ci sono segnalazioni di errore.
Convinto che si tratti di un problema relativo ad un componente del DPF, faccio sostituire a mie spese il sensore di pressione differenziale (quello che rileva l'intasamento del filtro e segnala alla ECU che è il momento di avviare la rigenerazione): nessun cambiamento.
Provo allora, su consiglio del mio meccanico di fiducia (non Kia) ad utilizzare un additivo DPF Cleaner con il quale ottengo un raddoppio dell'intervallo tra le rigenerazioni (che sale a 120/130km).
Dopo il pieno con l'additivo ho iniziato ad utilizzare solo gasolio premium (attualmente sono al terzo pieno consecutivo) con il quale sto mantenendo medie di intervalli tra 100 e 120km, a mio parere ancora lontane dalla normalità.
Vorrei sapere se qualcuno è riuscito a risolvere il problema...
 

gunther82

Active Member
Registrato
1 Dic 2017
Messaggi
329
Punteggio reazioni
126
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
i30 Style 136cv + Safety Pack
io sono nella situazione in cui la mia concessionaria ha ammesso il problema (a voce, non ho nessun foglio scritto di cio', ma diversi interventi eseguiti in proposito, quindi credo che un minimo come prova valgano), ma ancora non sono venuti a capo di una soluzione che funzioni.
per ora mi hanno sostituito la sonda del catalizzatore alta, controllato gli iniettori (perfetti) e sostituito la centralina, ma la situazione non e' cambiata.
ora ho appuntamento per il 17 febbraio, dovro' riportare l'auto in concessionaria per l'ennesima volta, si collegheranno per l'ennesima volta con la sede centrale hyundai, che scarichera' per l'ennesima volta i dati da non so dove, e si ritireranno per l'ennesima volta per deliberare non so cosa.
io chiedero' a questo punto che sostituiscano in garanzia tutto il DPF compresi i sensori a valle e a monte, ma ovviamente quello che chiedo io conta zero, varra' quello che decidera' il signor hyundai di milano.
vi faro' sapere.
 

ajeje brazorf

New Member
Registrato
10 Nov 2020
Messaggi
9
Punteggio reazioni
7
Provincia
Catania CT
Auto ed Allestimento
Kia Xceed 1.6 crdi Evolution
io sono nella situazione in cui la mia concessionaria ha ammesso il problema (a voce, non ho nessun foglio scritto di cio', ma diversi interventi eseguiti in proposito, quindi credo che un minimo come prova valgano), ma ancora non sono venuti a capo di una soluzione che funzioni.
per ora mi hanno sostituito la sonda del catalizzatore alta, controllato gli iniettori (perfetti) e sostituito la centralina, ma la situazione non e' cambiata.
ora ho appuntamento per il 17 febbraio, dovro' riportare l'auto in concessionaria per l'ennesima volta, si collegheranno per l'ennesima volta con la sede centrale hyundai, che scarichera' per l'ennesima volta i dati da non so dove, e si ritireranno per l'ennesima volta per deliberare non so cosa.
io chiedero' a questo punto che sostituiscano in garanzia tutto il DPF compresi i sensori a valle e a monte, ma ovviamente quello che chiedo io conta zero, varra' quello che decidera' il signor hyundai di milano.
vi faro' sapere.
Dopo aver letto questa discussione ed anche altre (su forum di altri marchi), comincio a pensare che la causa delle rigenerazioni frequenti non sia hardware ma software. Probabilmente, come si legge spesso in rete, i costruttori hanno "costretto" i motori al rispetto delle ultime normative sull'inquinamento operando sui parametri di gestione del motore. Su un forum che adesso non ricordo, un utente sosteneva che Volkswagen, dopo il diesel gate, ha rivisto i software delle ECU aumentando la percentuale di gas di scarico rimessi in circolo dalla valvola EGR, abbassando le emissioni inquinanti ma aumentando la formazione di particolato, che viene ovviamente bloccato dal DPF, il quale si riempie più velocemente... da qui le rigenerazioni frequenti. Anche Ford ha grossi problemi con il diesel 1.5 euro 6.2. Non so se con le ultime versioni la cosa si è risolta ma in quel caso ci sono molti casi di contaminazione dell'olio motore a causa delle frequenti rigenerazioni interrotte, c'è gente che cambia l'olio alla Fiesta ogni 3/4000km. Sulla mia Xceed, a parte la frequenza delle rigenerazioni, non riscontro nessun problema, il motore va bene (anzi con il diesel + va benissimo ed i consumi si sono anche abbassati) e l'olio sembra essere stabile. Probabilmente nel caso dei motori Hyundai/Kia solo poche persone si accorgono del problema, le rigenerazioni sono discrete (il minimo non si alza, la ventola non si avverte) e non ci sono spie accese o malfunzionamenti dell'auto.
 

gunther82

Active Member
Registrato
1 Dic 2017
Messaggi
329
Punteggio reazioni
126
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
i30 Style 136cv + Safety Pack
Probabilmente nel caso dei motori Hyundai/Kia solo poche persone si accorgono del problema, le rigenerazioni sono discrete (il minimo non si alza, la ventola non si avverte) e non ci sono spie accese o malfunzionamenti dell'auto.
e' quello che mi ha detto il capo meccanico della concessionaria, pero' ha detto anche che non e' normale che faccia cosi' e credo che anche la sede centrale di milano concordi visto che hanno autorizzato gia' due interventi di sostituzione. speriamo vadano fino in fondo...
in ogni caso questa sara' sicuramente la mia ultima auto diesel (a prescindere dalla guerra che stanno facendo al diesel in questo periodo, il DPF e' una cacata pazzesca per come e' implementato, non puo' essere questa la soluzione tecnica del 3 millennio al problema del particolato), e molto probabilmente (vediamo come va a finire questa storia) la mia ultima auto hyundai.
 

darthgaio

Well-Known Member
Registrato
17 Gen 2018
Messaggi
566
Punteggio reazioni
478
Provincia
Ferrara FE
Auto ed Allestimento
i30 2017 1.6 CRDi 110 CV DCT Style + SP + DAB
Noi siamo riusciti a intasare la xceed. A benzina. Col GPF.
Ho dovuto fare 20 km per spegnere la spia...
 

spiridione

GLOBAL MOD
Membro dello Staff
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
11 Apr 2015
Messaggi
18.403
Punteggio reazioni
15.193
Provincia
Oristano OR
Auto ed Allestimento
La Divina: i20 1.4 CRDi 90 cv Comfort+Login pack col. Aqua Sparkling int. Azzurri.
....in ogni caso questa sara' sicuramente la mia ultima auto diesel (a prescindere dalla guerra che stanno facendo al diesel in questo periodo, il DPF e' una cacata pazzesca per come e' implementato, non puo' essere questa la soluzione tecnica del 3 millennio al problema del particolato), e molto probabilmente (vediamo come va a finire questa storia) la mia ultima auto hyundai.

Concordo su (quasi) tutto.

La i20 sarà, anche per me, l'ultimo diesel.

Sono passato da 600 km alla settimana a 3000 km l'anno, per trasferimento di sede di lavoro prima e smart working poi.

Sarà comunque l'ultimo diesel, motore che adoro per le sue caratteristiche di prontezza ai bassi e corposità a tutti i regimi, perché il diesel è stato ed è demonizzato.
E quando ci si ostina a cercare demoni, raramente si ragiona razionalmente.
E si partoriscono bestialità come il DPF e le normative Euro per i veicoli.
Lasciando del tutto libere di inquinare, ad esempio, le caldaie a gasolio condominiali o le centrali termoelettriche a carbone.

Si. La i20 sarà il mio ultimo diesel.
Ma, di certo, non la mia ultima Hyundai....


:)
 

M@rchino

Well-Known Member
Registrato
2 Dic 2015
Messaggi
697
Punteggio reazioni
804
Provincia
Pistoia PT
Auto ed Allestimento
Hyundai I 20 1.4 crdi s.e.
credo che sarà l'ultima auto diesel per molti, me compreso... anche se ho 30 km di autostrada x2 come tragitto lavorativo e la compagna a 70 km. il motivo almeno per me è semplice, oltre alla demonizzazione di questa motorizzazione (basta vedere le foto che accompagnano gli articoli sull'ambiente, dove c'è sempre lo scappamento di un auto che emette un fumo nero che nemmeno le vecchie carrette degli anni 70 facevano), c'è la conseguente uscita di produzione di moltissimi modelli motorizzati diesel.

non tutti (per i motivi più disparati) possono comprare una vettura di segmento C o superiore, ed io sono uno di quelli. Perciò credo di tenere ancora per molto la mia nerina, che adesso ha 130.000 km e va come un orologio con consumi medi (con i miei percorsi e la mia guida) di 4.0 - 4.2 lt/100 km da cdb.

poi vedremo cosa offrirà il mercato e quali saranno le mie necessità.
 

gunther82

Active Member
Registrato
1 Dic 2017
Messaggi
329
Punteggio reazioni
126
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
i30 Style 136cv + Safety Pack
Concordo su (quasi) tutto.

La i20 sarà, anche per me, l'ultimo diesel.

Sono passato da 600 km alla settimana a 3000 km l'anno, per trasferimento di sede di lavoro prima e smart working poi.

Sarà comunque l'ultimo diesel, motore che adoro per le sue caratteristiche di prontezza ai bassi e corposità a tutti i regimi, perché il diesel è stato ed è demonizzato.
E quando ci si ostina a cercare demoni, raramente si ragiona razionalmente.
E si partoriscono bestialità come il DPF e le normative Euro per i veicoli.
Lasciando del tutto libere di inquinare, ad esempio, le caldaie a gasolio condominiali o le centrali termoelettriche a carbone.

Si. La i20 sarà il mio ultimo diesel.
Ma, di certo, non la mia ultima Hyundai....


:)
si sono d'accordissimo, anche io amavo il diesel, prima di conoscere questa "bestialita'", come l'hai definita correttamente tu, di DPF. se questo deve essere il diesel del futuro, per quanto mi riguarda addio.

riguardo alla hyundai, per me e' la prima esperienza, e credo che tu concorda con me che l'esperienza diretta, per quanto possa essere casuale (un modello fallato o con un problema puo' capitare a tutti), influenzi molto il giudizio che una persona si fa di un marchio, soprattutto se, con tutte le attenuanti covid del caso, e' piu' di un anno che ho segnalato un problema, che loro hanno ammesso di riconoscere, e loro mi rimandano sempre con soluzioni che ovviamente non possono funzionare.
poi ti ripeto, aspetto di capire come questa telenovela si conclude per prendere una decisione definitiva.
 

giola89

Well-Known Member
Registrato
28 Mar 2010
Messaggi
1.611
Punteggio reazioni
988
Provincia
Milano MI
Auto ed Allestimento
Hyundai i30 1.6 Crdi 136cv Style
Ormai il diesel per come lo conosciamo è a fine ciclo, lo rivoluzioneranno ancora in parte, ma arriveremo a rigenerazioni continue e consumi pari ai benzina
 

Glukke

Well-Known Member
Registrato
10 Apr 2019
Messaggi
434
Punteggio reazioni
306
Provincia
Pescara PE
Auto ed Allestimento
Tucson xprime 136 48v + safety
non sono d'accordo...gli attuali diesel bmw e mercedes sono dei gioiellini... ed anche la mia ha percorso 65000 km in un anno e mezzo (eccetto i consumi autostradali un pò sopra la media ) senza nessun problema di fap/dpf o robe varie... (devo ancora capire se è quando rigenera) resta il fatto che il diesel non può essere utilizzato per percorrere 10 kilometri l'anno... ma deve ad essere utilizzato come motore da lavoro in special modo sui suv, basti vedere gli assurdi attuali consumi dei benzina su mezzi da 1600/1700 kg... lo stesso skiactive X mazda non mi sembra sia stato in grado di competere con i diesel, se poi dobbiamo inchinarci per l'ennesima volta alla cina solo perchè è riuscita a possedere tutte le miniere di lito del mondo allora l'obiettività va a farsi friggere...
 

spiridione

GLOBAL MOD
Membro dello Staff
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
11 Apr 2015
Messaggi
18.403
Punteggio reazioni
15.193
Provincia
Oristano OR
Auto ed Allestimento
La Divina: i20 1.4 CRDi 90 cv Comfort+Login pack col. Aqua Sparkling int. Azzurri.
Nessuno mette in dubbio che gli attuali diesel siano tutti, chi più chi meno, dei prodigi della tecnica.

Il problema è la caccia alle streghe, più o meno motivata che sia.

Concordo sul fatto che il diesel debba essere utilizzato a fondo (lo ripeto, ci facevo, ultimamente, 30k km l'anno..) ma non capisco perchè la logica di funzionamento debba prevedere un filtro che si intasa se usi la vettura su percorsi brevi e ripetuti (i tassisti sono passati all'ibrido non a caso) anche se fai una fucilata di chilometri.

Infine, due parole sul significato ecologico, etico e morale della rigenerazione: riempio il filtro, poniamo, per una settimana, girando per statali per, poniamo, 500 km, e quando rigenero scarico tutto quello che ho accumulato, poniamo, nell'arco di 15/20 km.

Se, per assurdo, tutti rigenerassimo sullo stesso tratto, avremo un inferno in terra di PM10 e PM2.5. E tutto il resto del mondo sarebbe un giardino.

Vi sembra normale? A me, no.
 
Alto Basso