Salone di Tokyo 2009: anche Hyundai ufficializza l'assenza!

Discussione in 'Discussioni generiche Hyundai' iniziata da Massimiliano Guerra, 29 Set 2009.

  1. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.104
    "Mi Piace" ricevuti:
    682
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Non credo che si tratti di una conseguenza della crisi globale, ma di un'effetto domino causato da un certo, come dire, "snobbismo" dei costruttori di auto verso la vetrina nipponica, che ormai si avvia a diventare un'evento nazionale con quote ridotte all'osso di costruttori stranieri.

    Lascia un pò perplessi però il comportamento della casa Coreana Hyundai, che diciamo senza troppi giri di parole, ha comunicato per le vie brevi e nei modi non troppo idoneii al raziocinio giapponese;
    Fonte motoblog.it:

    Anche Hyundai rinuncia alla partecipazione al Salone di Tokyo 2009. La manifestazione nipponica, in programma tra ottobre e novembre, vede ormai un elenco di assenti semplicemente spropositato. Oltre ai coreani di Hyundai mancheranno infatti anche General Motors, Ford Motor Company, Chrysler, Mercedes, BMW, Volkswagen, Porsche, Lamborghini, Renault e Maserati.

    L’abbandono di Hyundai all’ultimo momento è particolarmente grave, dal momento che la casa aveva ufficializzato nella scorsa primavera la propria presenza. Gli organizzatori sono a dir poco imbufaliti per il comportamento irrispettoso tenuto dalla casa coreana: “Hyundai ci ha telefonato venerdì, senza nemmeno dare forfait in forma scritta. È incredibile”, ha commentato laconico Toyokazu Ishida.

    Con la rinuncia della casa coreana, che ha già versato oltre 80.000 euro di acconto (non rimborsabili) per l’affitto dell’area espositiva da 400 mq, il Salone di Tokyo è diventato poco più che un evento nazionale: gli unici espositori stranieri presenti saranno infatti Lotus e Alpina. Persino qualche costruttore giapponese ha proposto -in forma ufficiosa- la cancellazione temporanea dell’evento…
     

Condividi questa Pagina