1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

SantaFe Long Test Drive

Discussione in 'Santa Fe - Foto Video Stampa' iniziata da Massimiliano Guerra, 7 Lug 2008.

  1. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    679
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Indubbiamente tra molti pareri, mancava appunto il long test, ed immancabilmente trovo interessante riportarlo sulla sezione dedicata al nostro amato suv, di Hyundai Forum Italia; Fonte www.infomotori.com:

    Hyundai Santa Fe 2007 – Long Test Drive. Considerato il panorama del segmento, il restyling che nel 2007 ha interessato la Santa Fe può dirsi ancora fresco ed attuale. Così come le motorizzazioni, potenti ma non esose di carburante.

    Più importante
    Dimensioni più massicce caratterizzano il SUV di casa Hyundai. Una presenza stradale più imponente rispetto alla versione precedente, che si traduce in 15 cm in più di lunghezza (8 cm nel passo), in 5.5 cm in più di altezza e in 5 cm in più di larghezza, ma anche nella possibilità di portare 7 passeggeri. Caratteristiche in grado di elevare sensibilmente il confort a bordo, aspetto indispensabile per questa categoria sì di fuoristrada, ma ben più inclini ad utilizzi stradali.

    All'interno ecco quindi comparire una consolle centrale color argento satinato - che ospita i comandi per il funzionamento dei vari optional per il comfort interno -, dei sedili comodi ed avvolgenti, per una funzionalità ed un design marcatamente più curati rispetto alla versione precedente, anche se si può discutere su certe scelte come il bordino contrastato rispetto alla tappezzeria. L’intero progetto, tuttavia, punta soprattutto ad un miglioramento generale degli spazi e della comodità interni, per offrire un comfort più in sintonia con la categoria di appartenenza.
    L’impronta data al design estetico – che dal vivo, ve lo assicuriamo, fa molto più effetto - ci sembra votata ad attirare un pubblico prettamente “occidentale”, dando vita ad un buon cocktail tra aspettative europee ed esigenze americane.
    Il frontale si presenta più massiccio, con uno “sguardo” decisamente più aggressivo rispetto alla rotondeggiante versione precedente. Le dimensioni ed il taglio dei gruppi ottici, infatti, donano un aspetto grintoso, evidenziato, peraltro, anche dalle pronunciate prese d’aria. Filante e ben proporzionata è la linea laterale, mentre la parte posteriore, per la precisione i gruppi ottici, richiamano lo stile energico del frontale. Nell’insieme Hyundai Santa Fe esibisce una manto estetico che promette piuttosto bene.

    Piacevolmente Diesel
    La volontà di adattarsi sempre più anche al mercato europeo trova conferma nel propulsore da 2.200 cc. CRDi VGT, ora Euro 4: un turbodiesel in grado di erogare 155 cavalli e dalla cubatura decisamente non esagerata.
    Il cuore non è tutto però, non bisogna infatti trascurare anche il nuovo sistema di trazione integrale 4WD controllato elettronicamente, capace di distribuire all’istante la coppia motrice alle ruote che presentano la migliore aderenza, con la possibilità, inoltre, di bloccare la ripartizione in modalità 50/50 tra anteriore e posteriore.

    Sotto il punto di vista delle sospensioni si sono apportate modifiche di un certo peso, impiegando uno schema multilink al retrotreno ed un sistema di tipo Macpherson in quelle anteriori, ambedue indipendenti.
    La sicurezza è ai massimi livelli, con dotazioni di serie su tutti gli allestimenti abbondanti in qualità e contenuti, per una completa gestione elettronica delle funzioni dinamiche e una sicurezza passiva eccellente: sistema antibloccaggio ABS, sistema di distribuzione della frenata EBD, di controllo elettronico della trazione TCS e della stabilità ESP, nonché gli immancabili airbag frontali, laterali e a tendina.

    Ottima guidabilità
    Durante i nostri test, abbiamo potuto apprezzare l’ottimo comportamento del corpo macchina. Anche se sollecitato da manovre improvvise e particolarmente insidiose, rollio e beccheggio sono risultati sempre molto contenuti, con oscillazioni più vicine a quelle di una berlina che a quelle del proprio segmento.
    Lo sterzo poi, si è dimostrato puntuale e preciso, mentre il cambio automatico è risultato rilassante e privo di fastidiosi stacchi in cambiata.
    Pur sapendo che il suo terreno di caccia è il tranquillo asfalto cittadino ed autostradale, non abbiamo potuto esimerci da un garbato fuoristrada. Coperture lisce e cerchi in lega non vanno molto d’accordo con mulattiere, sterrati, sassi e fango, ma Hyundai Santa Fe dimostra ampiamente di non aver paura di sporcarsi, grazie soprattutto all’ottima trazione integrale in grado di ottimizzare la ripartizione della coppia motrice nei due assali. Le prestazioni dichiarate ci sembrano confermate dalla prova: da 0 a 100 km/h in 11,6 secondi per una velocità di punta di 179 km/h, con un consumo medio combinato di 7,3 l/100 km.

    Dal punto di vista del confort la musica non cambia. Il sound del 2.2 litri a gasolio c’è, ovviamente, ma il lavoro di insonorizzazione dell’abitacolo e del vano motore è stato fatto veramente bene. L’abitacolo, come abbiamo detto prima, è molto curato e ben rifinito. I sedili - in pelle nella versione in prova – risultano comodi e con una discreta avvolgenza che non guasta e che conferisce quella velata vena sportiva grazie anche alle cuciture rosse su pelle nera.
    Alcune soluzioni potevano essere un po’ più curate. La consolle centrale, realizzata in alluminio satinato, è molto bella, ma la stessa cosa non si può dire della cornice inferiore. Realizzata in materiale plastico riproducente le venature della radica, questa soluzione, ripresa anche per gli inserti nelle portiere non rende piena giustizia all’ottima qualità degli interni, abbassandone – a nostro avviso si intende – leggermente il livello.

    Parola d’ordine competitività
    Ogni piccolo neo o dubbio sparisce una volta preso in mano il listino. Hyundai Santa Fe è disponibile in due allestimenti: Active e Dynamic, abbinabili ad entrambe le motorizzazioni, mentre i prezzi sono a dir poco competitivi: per il benzina 2.7 V6 le cifre variano da 28.900 euro ai 32.900 della più accessoriata (Dynamic con cambio automatico), mentre il diesel 2.2 CRDi VGT parte dai 30.500 della versione “base” – che ricordiamo essere comunque particolarmente dotata di serie – per arrivare ai 33.950 euro della Dynamic configurata per 7 posti.
    Questi prezzi naturalmente comprendono l’apprezzabile garanzia di 3 anni con chilometraggio illimitato, segno della fiducia che la casa coreana ripone sui propri prodotti, mentre la dotazione di serie beneficia di un nuovo impianto stereo Clarion con lettore Mp3 e comandi al volante.
     

    Files Allegati:

  2. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    679
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Strano lo stereo che equipaggiava la vettura in prova... Sarà forse il nuovo modello, che ha sostituito il poco riuscito Clarion 1^ serie???
     

    Files Allegati:

  3. misterdigex

    misterdigex Active Member

    Registrato:
    24 Ott 2007
    Messaggi:
    884
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Provincia:
    Cagliari CA
    Auto ed Allestimento:
    Ix35 Fifa Gold Edition (Import) Phantom black 1.7 CRDi - ex SantaFe 2.2
    ..Se è così, era ora..... :up:
    Bella, però....l'estetica richiama le due manopole del condizionatore... :wink:
     
  4. Victorio71

    Victorio71 Member

    Registrato:
    14 Gen 2008
    Messaggi:
    446
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Barletta-Andria-Trani BT
    A me non piace molto. A parte l'illuminazione eccessiva e di colore diverso, il colore alluminio del vecchio stereo si accordava a mio parere meglio con la consolle centrale. Questa nuova autoradio ha un design nel complesso migliore, ma la tinta grigia di fondo che stacca dal resto degli arredi non mi convince molto... E poi, l'illuminazione dei tasti di che colore è?
     
  5. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    679
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Chissà se nella garanzia della Hyundai, è contemplata la sostituzione con il nuovo modello??
     
  6. Victorio71

    Victorio71 Member

    Registrato:
    14 Gen 2008
    Messaggi:
    446
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Barletta-Andria-Trani BT
    Ci stavo pensando anch'io. Ma sinceramente ora che ho il JVC non rinuncerei più alle sue funzioni multimediali, che mi danno una grossa mano con il mio bimbo negli spostamenti più lunghi.
     
  7. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    679
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Anche io ho il Pioneer Avic D3, e non ci rinuncerei per niente nel panorama delle autoradio 2 din di serie... Però pensavo che sostituire il vecchio autoradio 2 din, che giace tapino in una scatola, con il nuovo modello, non mi dispiacerebbe... Così da avere un valido muletto, (sgraaat, sgraaat!), o non si sà mai! :shock:
     
  8. Victorio71

    Victorio71 Member

    Registrato:
    14 Gen 2008
    Messaggi:
    446
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Provincia:
    Barletta-Andria-Trani BT
    L'idea non è male, ma... il problema è che la mia autoradio di serie non aveva problemi fino a quando è rimasta installata!!! Come farsela sostituire? :?: Manometterla? :twisted: Usarla di nuovo finché non schiatta? :roll:
    In fondo, non penso che la vecchia 2-DIN senza funzioni video mi servirà ancora, per cui, a meno che la Hyundai non voglia regalarmi la nuova, mi sa che è destinata a sostare per un po' nella scatola del JVC!
     
  9. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    679
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Ho la tua stessa identica situazione... :blink:
     
  10. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    679
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    Guardate il video, e sentite cosa dice il giornalista di "quattroruote": SUV A CONFRONTO
     

Condividi questa Pagina