Sonata Hybrid: coast to coast negli USA con solo due pieni

Discussione in 'Discussioni generiche Hyundai' iniziata da Massimiliano Guerra, 25 Gen 2011.

  1. Massimiliano Guerra

    Massimiliano Guerra GLOBAL MODERATOR
    Membro dello Staff Moderatore Globale Socio Premium Editoriale

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    9.105
    "Mi Piace" ricevuti:
    690
    Provincia:
    Roma RM
    Auto ed Allestimento:
    SantaFe CRDi Dinamic Top 4wd - ix20 1.4 MPi Xpossible
    L'aumento del caro petrolio e le sempre più severe norme antinquinamento stanno spingendo i costruttori ad avvalersi di energie alternative, per ora solo in fase di supplemento ai normali motori termici ad idrocarburi, sviluppando modelli ibridi sempre più performanti e non poi così proibitivi, se si pensa a quanto richiesto dalle solite note di Toyota e Honda appena arrivate sul mercato.
    Ancora una volta Hyundai non si fà scappare l'occasione e prende la palla al balzo per fare pubblicità al suo nuovo modello Sonata Hybrid durante un'evento che sà un pò di impresa... Non eccezzionali in assoluto i consumi se non fosse che non si tratta di una micro-car, bensì di una nemmeno poi tanto piccola berlina appunto...

    Hyundai si è appena affacciata sul mondo delle vetture ibride, fino a poco tempo fa appannaggio dei soli costruttori giapponesi, e lo ha fatto con risultati straordinari. Una Hyundai Sonata Hybrid con alla guida Weyne Gerdes ha attraversato gli Stati Uniti da costa a costa con un solo stop per il rifornimento. Partita il 26 dicembre da San Diego, la vettura è giunta in Georgia prima dell'arrivo del nuovo anno e per giunta consumando solo 144 litri di carburante. Considerando che la distanza coperta è stata di 3650 km basta un semplice calcolo per constatare che la percorrenza media è stata di 25,347 km con un litro di benzina. Risultato eccezionale, ottenuto anche grazie a tecniche di guida estremamente attente al contenimento dei consumi. Il signor Gerdes è infatti un campione della disciplina e non è nuovo ad imprese del genere. L'eco-pilota ha dichiarato di esser molto soddisfatto del risultato ottenuto e del comfort di marcia offerto dalla Sonata che gli ha permesso di affrontare lunghe ore dietro al volante senza sentire la stanchezza. La prova ovviamente non è rappresentativa delle condizioni di "reale" utilizzo, anche se, nell'uso normale, la vettura garantisce comunque percorrenze molto buone, basti considerare che in autostrada bastano 5,88l per percorrere 100km.

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    fonte: motoriblog.net
     

Condividi questa Pagina