• Usate sempre una password efficace o gli spammer possono bucarvi l'account!

news Incentivi finiti in 8 ore... qualcosa non torna

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.958
Punteggio reazioni
9.405
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
Leggo che tutto è ok... che è regolare ma che investigheranno.

200 milioni finiti in 8 ore e dal portale milioni che sparivano così!

Allora, sentendo un'intervista molto interessante... sembra che nel 2023 si siano vendute circa 30K auto elettriche in italia nel primo semestre e circa 34K auto nel secondo semestre.
Secondo sempre i numeri... nel 2024 le auto sono state 20K nei primi sei mesi, per cui una flessione importante perchè si attendevano giustamente gli incentivi.
Che agli italiani non piace l'auto elettrica lo si capisce, vai per una cattiva pubblicità disinformante spesso priva di fondamento e fatta da chiacchiere dal bar si sa.
Tra tutte il discorso delle miniere e dello sfruttamento... ma prima delle elettriche non è che era diverso, l'industria dei telefoni e dei portatili ma anche quella della raffinazione del petrolio faceva uso abbondante di robe impattanti come il cobalto (e lo fa ancora) ma prima non fregava una mazza di niente ;)

Però che in 1 giorno si siano fatti fuori tutti gli incentivi è veramente strano e si sta parlando che, essendo aperti anche a società di noleggio, questo ha contribuito a far finire rapidamente questi incentivi.

Motivo: chiaramente le auto elettriche, per il mercato di cui fanno parte, perdono rapidamente valore e quindi le società di noleggio se riescono a prendere incentivi hanno una possibilità di non perdere parte del valore una volta acquistate... senza parlare del fatto che comunque hanno un prezzo diverso rispetto ai concessionari, chiaramente.
La cifra si attesta a circa il 38% :

Insomma... questi incentivi secondo me sono stati studiati male e non dovevano andare alle società di noleggio, voi che ne pensate?
 

bobkent

Socio Premium
Registrato
13 Ott 2022
Messaggi
1.167
Punteggio reazioni
960
Provincia
Novara NO
Auto ed Allestimento
Hyundai i20 1.2 MPi ConnectLine Phantom Black + i20 2017 1.1 CRDi Blackline Phantom Black
Anno
2022
Molto, troppo strano.....
Come diceva il tipo? Ah, già! Che a pensar male.....
 

Acca85

Utente
Registrato
21 Lug 2022
Messaggi
243
Punteggio reazioni
129
Provincia
Salerno SA
Auto ed Allestimento
I20 3a serie 1.0 T-GDI 48V iMT Connectline
questi incentivi secondo me sono stati studiati male e non dovevano andare alle società di noleggio, voi che ne pensate?
Che hai ragione, abbiamo finanziato con soldi pubblici società private senza neanche pattuire agevolazioni per le persone che poi le noleggiano quelle auto.
Poi siamo italiani, con isee basso una dacia spring del valore di 23k la compri a 13k dando dietro un'auto di 100€, la devi tenere 1 anno e poi la puoi rivendere a più di quello che l'hai pagata, un buon investimento. Vuoi che non ce ne siano state "teste di legno" usate per fare questi giochetti?

Che agli italiani non piace l'auto elettrica lo si capisce, vai per una cattiva pubblicità disinformante spesso priva di fondamento e fatta da chiacchiere dal bar si sa.
Ma anche no però.
Oggi spesso chi va per (e compra) l'elettrico non vede più lontano del suo naso e fa un po' (troppo) l'elitario; a parte l'ovvio ovvero che a prezzo pieno costano di più e non tutti possono permetterselo devi considerare i problemi e il disagio delle persone:
c'è il problema della ricarica, mancano le infrastrutture sia pubbliche che private.

La stragrande maggioranza delle auto non vengono parcheggiate nei box privati con corrente.
Non ho mai visto un parcheggio condominiale con una colonnina per la ricarica, neanche post 110%.
Ancora devo vedere neanche un parcheggio di un centro commerciale con una colonnina.

L'Italia è un paese vecchio, quasi la metà delle costruzioni sono vecchie (costruite tra gli anni 40 e 80) tipo nel mio pese la maggior parte delle costruzioni sono palazzi (di solito 8 piani con 4 appartamenti a piano) che sono stati fatti nel 70 e non hanno i box interrati, figurati se hanno parcheggi condominiali, vanno tutti per strada o nei parcheggi e non immaginare il parcheggio con la sbarra dove magari puoi avere un servizio, immagina un rettangolo asfaltato dal comune con le strisce blu e il parcometro sulla strada.

Qualcuno aveva un pezzo di terra, l'ha asfaltato (neanche sempre), ha messo una telecamera per darti una finta sensazione di sicurezza e affitta i posti, vagli a chiedere di mettere le colonnine e vedi che ti risponde.
Qualcuno ha costruito strutture con box (o magari l'hai comprato/fitatto non dove vivi tu) dove la corrente è "condominiale" e serve solo per l'illuminazione e al massimo per la serranda, vedi che salti devi fare per farti portare un filo separato dall'impianto condominiale per metterti un contatore nel box per la ricarica. Se gli chiedi di creare un sistema con contatori interni ti da la stessa risposta del tipo di sopra.

Poi se abiti nella villetta dove è tutto tuo allora stai a posto, al massimo ti fai una traccia e ti porti un filo dove ti serve; se hai comprato in una nuova costruzione idem dato che adesso costruiscono con almeno 1 box per appartamento e predispongono le tubature dai contatori verso case e box e quindi fai tutto con 1 solo contratto. In tutti gli altri casi c'è Mastercard, come diceva la pubblicità.
 

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.958
Punteggio reazioni
9.405
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
Per quello non è che ognuno di noi ha una pompa di benzina a casa, ovvio che occorre migliorare tanto.

Il discorso che non ci sono colonnine deriva anche da un degrado mentale ed organizzativo delle varie zone.
Portare un filo e mettere un contatore diventerà sempre più importante (ma anche facile) nel futuro, le colonnine dovranno crescere ed essere posizionate, nel box basta una presa da 3Kwh per essere autonomo nella ricarica, presto o tardi in tanti lo capiranno.

Inutile girarci intorno, il tempo c'è e pian piano di elettriche ce ne saranno sempre di più, e all'esigenza molti si attrezzeranno o dovranno farlo.
Si vocifera che finiti i magazzini di motori termici delle case costruttrici ci saranno sempre più auto ad emissioni zero che oggi sono per lo più elettriche.
In italia ce ne sono poche, ma all'estero questa cosa è già ad un 15-20% del mercato.

Per il prezzo... è normale che sia così.
Oggi la tecnologia è in forte cambiamento e quel che compri oggi domani diventa facilmente obsoleto e devi modificare progetti, struttura e materiali, per contro l'auto svaluta più velocemente perchè la gente ancora non apprezza, allo stesso modo che l'usato è schizzato di valore e oggi paghi troppo auto che prima erano considerate (e lo erano realmente) rottami.

E in un paese dove molti guardano più al prezzo dell'auto (sperando che sia un assegno circolare) che all'effettivo valore dell'essere usata, non si può che dire che è la mentalità che va cambiata.

Nei supermercati da me in toscana moltissimi hanno la colonnina, pian piano anche nel resto dell'italia si diffonderanno.

L'auto termica o elettrica hanno pro e contro... ma penso, senza guardare al Green, che se si inizia a guidarle e capire come sono realmente probabilmente indietro non si torna.
Al pari di guidare oggi una nuova tucson e una Fiat Ritmo!
Tornereste a guidare una Ritmo o una Renault 5 vecchia?!?
Sinceramente io no... non tornerei alla Ritmo (che avevo 30 anni fa).

Poi non ci si ferma a pensare che per fare 100.000 km con un'auto che fa 15 km/litro... si spenderebbe 12500 euro di carburante, con un'elettrica sarebbero circa 4500.
Oltre ad avere 8 anni di garanzia che nel termico non hai.
Oltre agli 8000 euro di risparmio di carburante, c'è altro risparmio nei tagliandi in meno (almeno 5 tagliandi che invece di 300 euro ti costerebbero 100 forse...).
Conviene scendere a qualche compromesso per avere un risparmio che più o meno vale 10.000 euro in 100.000 km?
C'è chi li fa in 3 anni e chi li fa in 10.
Ecco perchè l'incentivo doveva essere quella cosa che ti fa cambiare l'auto e che vai a spendere quanto una termica.

Ci ho pensato anche io... finito gli incentivi in un tempo che non prevedevo, ho smesso subito di pensarci :(
 

Acca85

Utente
Registrato
21 Lug 2022
Messaggi
243
Punteggio reazioni
129
Provincia
Salerno SA
Auto ed Allestimento
I20 3a serie 1.0 T-GDI 48V iMT Connectline
La gente capisce, i conti se li fa, e proprio per questo quando purtroppo non arriva a fine mese non ci pensa a fare l'investimento sull'auto elettrica sapendo di risparmiare nel lungo periodo, si compra la ice più economica e spera che domani la può cambiare. Lo dimostra la dacia che mise prezzi scontati in determinate città/province dove ne girano di meno proprio per spingere agli acquisti. C'è domanda e c'è offerta.

E' anche ovvio che le persone vogliono "le cose buone" e preferirebbero la tucson alla ritmo e il parallelo lo fai facile con un altro oggetto: lo smartphone. In giro è pieno di fold e flip e iphone15 che costamo migliaia di €, in mano a chiunque, solo che questi li compri a rate a 50€/mese e non ti portano altre spese come di cui su.

Il discorso che non ci sono colonnine deriva anche da un degrado mentale ed organizzativo delle varie zone.
Portare un filo e mettere un contatore diventerà sempre più importante (ma anche facile) nel futuro, le colonnine dovranno crescere ed essere posizionate, nel box basta una presa da 3Kwh per essere autonomo nella ricarica, presto o tardi in tanti lo capiranno.
Ci vuole un contatore da 3kWh dedicato che ti carica la macchina altrimenti finisce che devi condividere la potenza con l'appartamento magari proprio mentre ti serve fare la lavatrice, preparare la cena nel forno (anche microonde), accendere i condizionatori etc etc.
Ok, mettiamo doppio contatore (doppio contratto, doppie spese fisse in bolletta) e... ci accorgiamo che dopo che ho investito tanto le infrastrutture del paese Italia fanno cagare e non sono in grado di soddisfare il fabbisogno energetico; ce li voglio vedere in Sicilia a caricare la macchina elettrica quando l'anno scorso in estate hanno avuto blackout anche di 16 ore perchè aveano 47° e accendevano i condizionatori.

Io sono pro auto elettriche ma sono anche realista: questo paese non è pronto, svegliatemi quando lo sarà.
Fermo restando che se lo facciamo per l'inquinamento come motivo principale allora litighiamo proprio perchè la causa principale di inquinamento sono le industrie (comprese quelle che producono auto elettriche), non il mio millino ice.

Comunque scusatemi per l'OT, questa discussione la stavamo facendo gia nell'altro thread. :p
 

10nmore

Utente noto
Registrato
31 Ott 2021
Messaggi
634
Punteggio reazioni
382
Provincia
Napoli NA
Auto ed Allestimento
i10 MPI Tech
Ci vuole un contatore da 3kWh dedicato che ti carica la macchina altrimenti finisce che devi condividere la potenza con l'appartamento magari proprio mentre ti serve fare la lavatrice, preparare la cena nel forno (anche microonde), accendere i condizionatori etc etc.
Penso che con un'auto elettrica sia una soluzione migliore richiedere potenza di almeno 6 kW o 7 piuttosto che avere due contatori.
A me comunque lasciano perplessi autonomia, tempo di ricarica e costi iniziali.
 

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.958
Punteggio reazioni
9.405
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
Ma veramente non serve avere questa potenza.
Io a casa ho un 4,5 Kw di potenza perchè mi ero scocciato di vedere lavatrice e phon accesi e vedermi staccare il contatore.
Quando carichi l'auto la potenza assorbita è di 2-2,2Kwh non 3 Kwh.
Se hai il contatore da 3 dedicato puoi prendere un 2,8Kwh senza problemi, ma in genere non serve.
Aumentando da 3 a 4,5 (e tutti i contatori possono farlo oggi) costa 127 euro la domanda e poi aumenti forse di 40 euro l'anno i costi fissi, non del doppio, se passi a 6 ti costa 60 euro l'anno in più.
Inoltre puoi indicare all'auto di caricare da un'orario ad un altro, di caricare fino ad X% di carica... quindi tu attacchi e se vuoi che parta dalle 24 alle 8 di mattina lei lo fa.
Butti dentro 16 Kwh buoni quando dormi che ti permettono di fare 100 km.
Caricando tutte le sere e ipotizzando che fai 50 km al giorno... dopo 1 settimana hai 350-400 km di autonomia per sabato mattina.

Di notte hai sempre meno esigenze... Ma se hai 4,5 Kw di potenza carichi e non ci pensi proprio, la metti e via.
Di notte non fa niente parcheggiata. Se poi aumenti a 6Kw puoi attaccare quando vuoi che alla fine con quel che risparmi di benzina... te lo puoi permettere.
Se devi fare un viaggio lungo, in autostrada ci sono sempre più colonnine fast e anche se paghi una volta di più per un servizio Fast... chi se ne frega.
L'italia è però gestita male adesso... molte aree sono ancora scoperte anche se facendo ricerche con i vari servizi le colonnine ci sono e occorre un pò arrangiarsi, ma le cose cambieranno nel tempo.

Per la rete... bhè... se ci sono blackout questi servono per far migliorare poi la struttura, se va sempre tutto bene nessuno mette mano.
Da me i blackout sono estremamente rari per esempio.

E se domani i petrolieri litigano con tutti e fanno sciopero?
L'elettrica in un modo o nell'altro, se c'è sole, con il FV puoi caricarla, non diventa un pezzo di ferro e basta.

Fermo restando che se lo facciamo per l'inquinamento come motivo principale allora litighiamo proprio perchè la causa principale di inquinamento sono le industrie (comprese quelle che producono auto elettriche), non il mio millino ice.
Non è il tuo millino che inquina, magari lo è chi ha l'auto di 20 anni che non la cambia di principio, chi ha il furgone appiccicato con lo scotch che quando affonda è una nube di roba radioattiva dietro...
Conosco alcuni ingegneri che girano con auto vecchie, sono pieni di soldi ma sono affezionati a quel mezzo e non lo vogliono cambiare.
Eppure sono ingegneri e queste considerazioni dovrebbero farle.

Gli incentivi sarebbero stati buoni per loro
... che hanno roba vecchia per dirgli: è l'ora che la lasci andare che ad ogni accelerata ammazzi 2 bambini contemporaneamente! ;)

Chiaramente oggi chi non ha pane per i propri denti non compra elettrico, ma chi ce l'ha potrebbe trovarne beneficio.
Non è tutto oro quel che luccica ma con il giusto punto di vista almeno l'argento lo si scorge ;)
 

Acca85

Utente
Registrato
21 Lug 2022
Messaggi
243
Punteggio reazioni
129
Provincia
Salerno SA
Auto ed Allestimento
I20 3a serie 1.0 T-GDI 48V iMT Connectline
Si ma quanti sbatti per organizzare questa cosa? Con la ice vai al self e in 3 minuti hai almeno 150km di autonomia.
Anche da me i blackout sono rari, ma io sto ancora ancora in nord africa, non in africa piena come loro XD

Non è il tuo millino che inquina, magari lo è chi ha l'auto di 20 anni che non la cambia di principio, chi ha il furgone appiccicato con lo scotch che quando affonda è una nube di roba radioattiva dietro...
Conosco alcuni ingegneri che girano con auto vecchie, sono pieni di soldi ma sono affezionati a quel mezzo e non lo vogliono cambiare.
Eppure sono ingegneri e queste considerazioni dovrebbero farle.
Questo ingegnere è quello che è rimasto fregato quest'anno perchè si aspettava gli stessi ecoincentivi dell'anno scorso ma gli hanno messo il vincolo del reddito :p (dando invece i soldi ai noleggi?)
 

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.958
Punteggio reazioni
9.405
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
In questo mondo infame gli sbatti sono all'ordine del giorno.
Oggi stai bene... fai in fretta a fare benzina (salvo coda... che ultimamente da me mettono 1 sola pompa self e tutti ad aspettare che l'imbranato di turno finisca)... domani (tra un 10-15 anni) diventerà difficile.

Il problema è che come ogni cosa diventerà una prassi e quello che è comodo oggi, domani diventa antiquato e ci dovremo abituare a qualcosa di diverso.
uff....
Soluzioni? non ne ho se non quella di trovare la cosa migliore al minor prezzo di oggi.
Che secondo me oggi è rappresentato da un'auto a gpl... ma anche queste stanno cercando di levarle :(
 
Alto Basso