off-topic Affidabilità auto? Preoccupante discesa della qualità auto!

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.498
Punteggio reazioni
9.064
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
j.d.-power-vehicle-dependability-study-2024-Hyundai.jpg
Un grande saluto a tutti, cari amici e simpatizzanti di Hyundai.

Grazie al ns. amico e moderatore del nostro canale Facebook, @Themark81 ho effettuato una ricerca sulla rete per vedere come è considerata l'affidabilità dei marchi di auto scoprendo una cosa preoccupante.

Ebbene... J.D. Power, in Usa, stila ogni anno la classifica delle auto in affidabilità in un tempo di circa 3 anni dall'acquisto.
Un numero che può dire poco e tanto... sembra che, basato su un campione di 100.000 auto si vada a vedere quanti problemi si hanno avuti ogni 100 auto.

Dal loro sito:
Lo studio JD Power anno XXX US Vehicle Dependability Study SM (VDS), pubblicato oggi, segnala una media del settore di XYZ problemi per 100 (PP100) veicoli. Lo studio esamina le prestazioni attuali dei veicoli modello in termini di qualità, sostituzione dei componenti e attrattiva, compresi i veicoli dotati di nuova tecnologia, e aiuta i produttori automobilistici a progettare e costruire veicoli migliori per resistere alla prova del tempo e promuovere un valore di rivendita più elevato. Un PP100 inferiore indica prestazioni più elevate.​

Ebbene, prima di fare un nostro commento vediamo insieme cosa è accaduto negli anni precedenti e quanto ha totalizzato il nostro amato marchio.
2019: Hyundai: 124 punti
2019 VDS Chart 1.png
2020: Hyundai: 132 punti, Kia con 132 e Genesis in 1° posizione con 89
2020Study.jpg
Passiamo al 2021: Hyundai migliora molto e torna al 7° posto con valori molto buoni (101 punti), kia 3° Genesis scende ma rimane stabile come numero di problemi.
jd-power-2021.png

Nel 2022 Hyundai peggiora il valore assoluto di problemi con un 3° posto e 148 problemi (tanti comunque), ma con Kia 1° in classifica nonostante i 145 problemi, Genesis 4° con 155.
I problemi sono aumentati rispetto al 2021 ma gli altri hanno fatto incredibilmente peggio!
Tutti i marchi sono PEGGIORATI TANTISSIMO
Affidabilità 2022.jpg

Nel 2023 ecco cosa è accaduto alle auto come indice di affidabilità:
Genesis 2° con 144 problemi, Kia 3° con 152... Hyundai ha peggiorato tornando all'8° posto con 170 problemi.
classifica-affidabilita-jd-power-2023.jpg
Infine veniamo a quello che è la classifica del 2024 riferita ai 3 anni precedenti:
Classifica-auto-migliori-per-affidabilita-JD-Power 2024.png
La cosa che mi preoccupa è proprio quel numero... Kia che Genesis sono calate ma soprattutto Hyundai è andata a picco nella classifica con il dato peggiore di 200 per genesis seguita a ruota da Hyundai 198 e il dato migliore ma non chissà quanto di kia con 187.

Questo è indice che le auto, TUTTI I MARCHI, le fanno più costose (poichè i prezzi sono spesso saliti oltre ogni logica) ma non più affidabili.
Addirittura Audi e Volkswagen sono in fondo con un valore di problemi altissimo

In pratica quando costavano meno erano più affidabili.

Quindi... cosa può pensare l'utente medio che legge questi dati?
Forse comprare l'usato di qualche anno fa e non il nuovo di oggi è una scelta non proprio sbagliata...

Questo trend di peggioramento è indice di ricerca solo del profitto oppure è l'inaffidabilità della sempre più elettronica di consumo all'interno delle nostre auto?
I vostri commenti, ovviamente, sono la cosa migliore per questo forum... cosa ne pensate?

NOTA: corretto le immagini inziali errate, grazie @10nmore per esserti accorto di questo
 
Ultima modifica:

mister v

Utente Ben Noto
Registrato
16 Dic 2016
Messaggi
1.509
Punteggio reazioni
1.553
Provincia
Firenze FI
Auto ed Allestimento
i20 1.2 Comfort+Login 84 CV e i10 1.0 login
Le auto hanno raggiunto il massimo dell'efficienza e dell'affidabilità nei primi anni 2000. Da allora in poi si è andati sempre peggiorando con l'introduzione di tutta una serie di sistemi e soluzioni per limitare l'inquinamento e non solo: filtri antiparticolato, scatole nere, sempre più elettronica, turbocompressori anche su tranquille utilitarie (resisi necessari perché con le norme antinquinamento sempre più severe i motori aspirati erano diventati dei polmoni), e soprattutto i sistemi ibridi che hanno complicato molto le cose. Troppa roba sulle macchine di oggi, distrae chi guida e favorisce guasti e malfunzionamenti. Come diceva Henry Ford, quello che non c'è non si rompe.

Io in particolare sono contrario alle ibride. Le full hybrid danno indubbiamente dei vantaggi in termini di prestazioni, consumi e riduzione delle emissioni, ma complicano molto le cose. Le mild hybrid poi danno solo svantaggi rispetto alle corrispondenti versioni solo a benzina o solo diesel: prezzo maggiorato, spesso riduzione del bagagliaio, prestazioni e consumi identici (se non peggiori, per l'aumento di peso).

Ovviamente questa è solo la mia opinione, ma io abolirei le ibride e lascerei in commercio solo termiche pure ed elettriche pure. Così le auto si romperebbero molto meno
 

bobkent

Socio Premium
Registrato
13 Ott 2022
Messaggi
723
Punteggio reazioni
599
Provincia
Novara NO
Auto ed Allestimento
Hyundai i20 1.2 MPi ConnectLine Phantom Black
Anno
2022
Bel quesito.....
In effetti è quello che si dice in parecchi ambiti. Se leggete le recensioni degli smartphone praticamente tutti concordano nel dire che è meglio comprare un buon usato o un ricondizionato di qualche anno fa piuttosto che uno smartphone di ultima generazione perchè le prestazioni non sono migliori, a volte sono addirittura peggiori, e perchè negli ultimi anni il prezzo è aumentato tantissimo senza offrire dei plus significativi.
Nel mio piccolo, posso portare la mia esperienza di quello che vedo nel mondo dei camper. Ho un camper del 2003 con praticamente quasi zero elettronica e una qualità di costruzione e di materiali di buon livello. Ogni tanto mi capita di andare in qualche centro specializzato per acquistare qualche accessorio o altro che serve e dò anche un'occhiata ai camper nuovi. Vedo solamente un grande spreco di led e lucine varie ovunque, elettronica che gestisce mille cose (e che se un componente impazzisce rimani a piedi e saluti la vacanza......), ma soprattutto materiali molto leggeri, a fronte di prezzi allucinanti (per avere un mezzo di un livello accettabile si parte da 70.000€ in su, per avere la qualità sono necessari almeno 100.000€!).
Il mercato dell'auto segue questi trend, significativo, a mio parere, il fatto che marchi blasonati (e costosi) siano nella parte bassa della classifica, posso pensare che l'elettronica a valanga che è stata messa dia costanti e numerovoli problemi. Per quanto riguarda la qualità..... Beh, ho avuto una Golf IV e posso dire che non aveva nulla da invidiare a un'Audi A3 dello stesso periodo. Sono salito su una Golf VII (non conosco la Golf VIII, ma leggo parecchie critiche sulla qualità) e posso dire che il balzo all'indietro per quanto riguarda la qualità è stato notevole.
Eppure una Golf costa, costa parecchio.....
 

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.498
Punteggio reazioni
9.064
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
Ovviamente questa è solo la mia opinione, ma io abolirei le ibride e lascerei in commercio solo termiche pure ed elettriche pure. Così le auto si romperebbero molto meno
Ecco un commento che potrebbe avere un grande senso!
Le ricerche indicano che le ibride sono soggette ad incendio il 100% in più delle termiche normali.

da: https://www.newsauto.it/notizie/inc...e-piu-a-rischio-dati-statistiche-2023-471879/
Per determinare la percentuale di incendi per tipo di veicolo con motore termico, ibrido o elettrico al 100%, i dati utilizzati, aggiornati al 2022, provengono da tre fonti principali: il National Transportation Safety Board (NTSB), il Bureau of Transportation Statistics (BTS) e i dati sui richiami governativi da Recalls.gov.
La situazione finale riporta un totale di 215.636 incendi analizzati, con le seguenti percentuali suddivise per tipologia di motorizzazione: elettrica, ibrida e termica (benzina, diesel e a gas). Le percentuali sono calcolate su 100.000 auto vendute e rappresentano la proporzione di incendi rispetto al totale delle auto coinvolte in incendi.

MOTORIZZAZIONEINCENDI OGNI 100.000 AUTO% SU 100.000 AUTO VENDUTENUMERO INCENDI
ANALIZZATI
% SUL TOTALE INCENDI
auto elettrica250.025 %520,02%
auto Ibrida3.4743,47 %16.0517,44%
Termica (diesel, benzina, gpl)1.5301,53 %199.53392,54%
Totale5.029100%215.636100%
Quindi ... Non sarebbe male per i costruttori riuscire a settorializzare l'auto in modo tale che ci possa una netta differenza tra i modelli.
Alla fine ne gioverebbero anche i costi...
Avere una percentuale così alta delle auto ibride che si danneggiano o si incendiano è disarmante.
Però capisco che i costruttori così facendo hanno potuto alzare i prezzi e colmare un pò del gap tra termiche normali ed elettriche.
 

10nmore

Utente noto
Registrato
31 Ott 2021
Messaggi
528
Punteggio reazioni
323
Provincia
Napoli NA
Auto ed Allestimento
i10 MPI Tech
@MasterPc credo che hai mischiato un po' le statistiche, anche se il risultato non viene stravolto :)
Inital quality study sembra si riferisca ai problemi riscontrati nei nuovi veicoli nei primi 90 giorni, mentre Vehicle dependability - che forse sarebbe da prendere maggiormente in considerazione - ai problemi nei primi tre anni.
Son d'accordo con @mister v nel dire che più passa il tempo più le auto diventano complesse e quindi potenzialmente più sono le cose che possono rompersi o non andare bene ed in più le varie misure anti-inquinamento influiscono negativamente sulle prestazioni dei motori ed aggiungono a loro volta componenti che possono rompersi.
Ho anche la sensazione che durante il periodo del Covid, cioè quando io ho ordinato l'auto, molti produttori a causa della riduzione delle consegna di parti pur di fatturare hanno ridotto i controlli di qualità, della serie "ma sì, intanto vendiamo le i10, poi se si rompono le cinture le aggiustiamo in garanzia e chi non se ne accorge o vede la rottura dopo la garanzia...paga di tasca sua"
Una cosa che la classifica di JD non mette in evidenza è la tipologia di problema, una cosa è se ti si rompe una cintura o un faro non funziona, altra cosa se ti si rompe la valvola EGR o la frizione o il cambio automatico...
 

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.498
Punteggio reazioni
9.064
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
@MasterPc credo che hai mischiato un po' le statistiche, anche se il risultato non viene stravolto :)
Inital quality study sembra si riferisca ai problemi riscontrati nei nuovi veicoli nei primi 90 giorni, mentre Vehicle dependability - che forse sarebbe da prendere maggiormente in considerazione - ai problemi nei primi tre anni.
Grazie... ho effettivamente sbagliato nel postare e ho corretto le immagini.
Si, non cambia molto il risultato.... ma ho fatto comunque le dovute correzioni.
 

10nmore

Utente noto
Registrato
31 Ott 2021
Messaggi
528
Punteggio reazioni
323
Provincia
Napoli NA
Auto ed Allestimento
i10 MPI Tech
Si, non cambia molto il risultato....
Queste statistiche sono interessanti, ma vanno interpretate:

- si riferiscono al mercato americano dove ci sono modelli e spesso motorizzazioni diverse dalle nostre
- si riferisce ai modelli di tre anni prima, il ché vuol dire che le cose potrebbero essere cambiate
- quando si fanno le statistiche per singolo marchio magari c'è un modello iper-affidabile ed uno che da sempre problemi
- non differenziano in base alla gravità del problema, credo che siamo d'accordo che un problema all'infotainment che si scollega all'improvviso non vale quanto un cambio DSG automatico distrutto
- andrebbero letti i dettagli in merito alle singole auto per ciascuna categoria piuttosto che le statistiche di tutto il brand

Certo se uno vede che un marchio è costantemente ai primi posti allora magari capisce che lavorano bene/
Leggendo il comunicato stampa si vede che la categoria che da più problemi è proprio il collegamento all'infotainment, in più dice che le elettriche sono più problematiche delle PHEV che sono più problematiche delle ibride che sono più problematiche delle benzina/gasolio :D
Ma anche qui non sai se i problemi che hanno i clienti sono tali da richiedere riparazioni costose o se è l'app che non funziona bene ed ha un bug. Strano comunque che ci sia una certa differenza tra Kia e Hyundai visto che usano spesso componentistica uguale e comunque se escludiamo le prime tre Lexus, Toyota e Buick...le altre dieci hanno una differenza non troppo alta a livello di problematicità.
 

Acca85

Utente
Registrato
21 Lug 2022
Messaggi
183
Punteggio reazioni
91
Provincia
Salerno SA
Auto ed Allestimento
I20 3a serie 1.0 T-GDI 48V iMT Connectline
I dati la J.D. Power dove li prende? Sono sondaggi o stat dalle officine?
Leggendo il comunicato stampa si vede che la categoria che da più problemi è proprio il collegamento all'infotainment
E poi contano "Annoyance with driver assistance alerts grows over time" come un problema dell'auto quando letteralmente significa che la gente gli da fastidio l'avviso sonoro/intervento degli ADAS anche se funzionano perfettamente o_O
 

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.498
Punteggio reazioni
9.064
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
Però mentre per gli adas non indicano il numero di punteggio, per l'infotainment indicano un valore di 49 e a seguito gli altri.
D'altronde tutte le auto oggi hanno sempre più schermi e schermini, quindi questo è una delle cose che indicano.

Da notare che a me tutti questi display non mi convincono... soprattutto perchè tenendo sotto il sole l'auto in estate i cristalli liquidi e l'elettronica non godono ! e talvolta vanno in pappa per questo semplice motivo...

Il fatto che le Bev hanno problemi e una delle note è riguardante le gomme che si consumano è anche il risultato del fatto che, sembra strano, le Bev percorrono più km delle altre.
Tutti coloro che conosco (sono in un gruppo dove la maggior parte sono elettrici) percorrono più km di chi ha un'ibrida e di chi ha una normale auto benzina/gasolio, in media dal 20 al 30% in più.
La stessa cosa accade a chi ha un'auto a gpl rispetto a chi ha benzina/gasolio.
Motivo: il minor costo di percorrenza ti fa usare di più l'auto, se fai più km le gomme si consumano allo stesso modo.
Quindi se fai 30.000 km all'anno (visto anche la potenza maggiore delle elettriche) con un'elettrica e 15.000 per una normale... ovvio dopo 1 anno potresti cambiare le gomme all'elettrica mentre alla normale dopo 2.
Ma questo è solo uno dei motivi, sarebbe da approfondire.

In ogni caso in usa abbiamo auto elettriche della Ford, della Chryslere di altre marche americane che non sono proprio il top... e ci sono spesso pickup elettrici che l'ottimizzazione è una parola sconosciuta.
In ogni caso in Usa stanno particolarmente attenti sul fronte auto, poichè ci sono diversi organismi che vigilano e se intervengono "fanno male".
Si veda l'obbligo per Hyundai di fare un richiamo a centinaia di migliaia di auto mi sembra proprio per la sicurezza delle ibride (non ricordo esattamente), oppure e questo lo sapete tutti... lo scandalo del diesel gate è stato scoperto in Usa, dove Vw ha avuto una batosta incredibile.
Ultima ma non sarà proprio l'ultima... Cummins ha avuto una multa da 1,6 Miliardi di dollari per violazione dell'inquinamento su una delle loro auto diesel oltre 4-600 milioni per i richiami e 1 miliardo per Chrysler per una cosa simile.
Non ci vanno di scartino ;)
Quindi i dati possono essere si... relativi perchè i modelli possono essere diversi, ma sono anche molto accurati.

Ma se lavorano bene là... potrebbe essere uno specchio molto convincente anche qua.

Quindi
 

Acca85

Utente
Registrato
21 Lug 2022
Messaggi
183
Punteggio reazioni
91
Provincia
Salerno SA
Auto ed Allestimento
I20 3a serie 1.0 T-GDI 48V iMT Connectline
Secondo me questo comunicato stampa è da prendere molto con le pinze perchè non ci sono tutti i parametri tenuti in considerazione e non ci sono le sorgenti dei dati.
Per esempio dice che le elettriche a batteria sono quelle che danno più problemi con 256 PP100 (256 problemi ogni 100 veicoli, cioè ogni veicolo ha quasi 3 problemi) però dicono che i problemi riscontrati maggiormente in generale sono per infotainment ed esterni, ovvero niente che pregiudica affidabilità e sicurezza, quindi bastano i singoli richiami di tesla (252pp100) che poi erano aggiornamenti OTA a sfalsare tutta la classifica, uno degli ultimi aggiornamenti tesla era sulla dimensione/colore del font e delle icone che era visto come un problema di sicurezza.

Sono daccordissimo con te che tutta questa nuova tecnologia porta nuovi problemi e quindi non è un caso che la macchina più semplice come il classico benzina o diesel (magari senza adas dato che non erano/sono obbligatori) abbia meno problemi; io ho osato molto a prendere la mhev e secondo me chi compra ibrido/elettrico oggi fa da cavia per i veicoli di domani che dovranno essere, per forza di cose, migliori sotto tutti i punti di vista e contemporaneamente più economici.
 

10nmore

Utente noto
Registrato
31 Ott 2021
Messaggi
528
Punteggio reazioni
323
Provincia
Napoli NA
Auto ed Allestimento
i10 MPI Tech
Secondo me questo comunicato stampa è da prendere molto con le pinze perchè non ci sono tutti i parametri tenuti in considerazione e non ci sono le sorgenti dei dati.
Da quanto capisco mandano dei sondaggi ai proprietari di auto di tre anni fa, cioè la classifica del 2024 è relativa ad auto del 2021.
Queste auto vengono divise in gruppi, a seconda del segmento più o meno, e quindi elaborano le statistiche chiedendo quanti e quali problemi hanno avuto.
Ci sono anche classifiche relative alle singole auto e classifiche più precise che non credo siano accesibili pubblicamente.
Il problema è il fatto che non mi risulta i problemi vengano soppesati, una disconnessione dell'infotainment è fastidiosa, so bene che nulla è più fastidioso del navigatore che si scollega a 10-20km dalla meta o nel bel mezzo di una montagna, ma non ti lascia a piedi come problemi alla batteria delle auto elettriche o alla frizione/cambio/motore.
Tanto per fare un esempio questa è la classifica delle auto più affidabili del 2021 per ogni categoria:

2024008b.JPG


Interessante notare come ci sia una Hyundai nonostante complessivamente il brand non abbia fatto proprio benissimo in clasffica generale
 

MasterPc

PRESIDENTE HYUNDAI CLUB
Membro dello Staff
Amministratore
Moderatore Globale
Socio Premium
Registrato
29 Ago 2007
Messaggi
13.498
Punteggio reazioni
9.064
Provincia
Pisa PI
Auto ed Allestimento
Ex Hyundai Coupe Super Tuning
Anno
2000
aimè non si vede la foto @10nmore
Però si... andrebbero prese un pò con le molle, ma è ovvio che in elettronica ci sia una buona dose di problematiche.
Ma questo è il futuro... meglio che sia così che per altro, sempre che si scopra come compongono i dati ;)
In attesa della foto buoni km :)
 

Acca85

Utente
Registrato
21 Lug 2022
Messaggi
183
Punteggio reazioni
91
Provincia
Salerno SA
Auto ed Allestimento
I20 3a serie 1.0 T-GDI 48V iMT Connectline
Neanche a me si vede l'img ma sono risalito al link ed è questa
2024008b.JPG

Da quanto capisco mandano dei sondaggi ai proprietari di auto di tre anni fa, cioè la classifica del 2024 è relativa ad auto del 2021.
Quindi è quello che si chiama un "sentiment" più che altro, non è reale come chiedere agli esperti del settore sia che siano officine autorizzate o indipendenti.
 

10nmore

Utente noto
Registrato
31 Ott 2021
Messaggi
528
Punteggio reazioni
323
Provincia
Napoli NA
Auto ed Allestimento
i10 MPI Tech
Quindi è quello che si chiama un "sentiment" più che altro, non è reale come chiedere agli esperti del settore sia che siano officine autorizzate o indipendenti.
Quando fai una qualsiasi classifica ci sono sempre dei parametri che possono essere messi in discussione.
Certo non puoi chiedere ai concessionari o ai produttori se il vino è buono, mentre chiedendo a clienti, società di leasing e via dicendo puoi avere dei valori più vicini alla realtà, ma non dobbiamo dimenticare che quella statistica vale per il mercato americano dove molti modelli non li abbiamo qui e che - almeno per quanto ne so - non c'è nulla che metta dei punti ai problemi, nulla che dice che un problema al motore o alla batteria ibrida che ti blocca l'auto vale 5 volte uno all'infotainment e così via, quindi i risultati sono da interpetrare.
A seconda di come vengono stilate le classifiche un marchio può essere primo o ultimo.
Ad esempio se vedi questa classifica di Fleet News per il mercato britannico dove le società di leasing sono quelle che fanno sondaggi e dove si valuta come parametro di affidabilità solo il numero di giorni in cui l'auto è stata ferma in officina per guasti, BMW è risultata prima per otto anni consecutivi - spodestata ultimamente da Toyota - mentre al secondo posto c'è Audi, che nella classifica americana è agli ultimi posti, la Hyundai Tucson poi è al terzo posto come modello per affidabilità.
 
Alto Basso